Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 30 Novembre |
San Francesco Antonio Fasani
home iconChiesa
line break icon

Il Papa ai giovani di Medjugorje: è Gesù che dà senso pieno alla vita

MEDJUGORJE

Shutterstock-Hieronymus

Vatican News - pubblicato il 03/08/20

Arriva forte e carica di speranza la parola di Francesco all’incontro internazionale di preghiera dei giovani "Mladifest", in corso a Medjugorje dal 1 al 6 agosto sul tema di Giovanni: "Venite e vedrete." (Gv 1,39). Un momento ricco di preghiera, catechesi e fraternità, in cui il pontefice invita i giovani a “correre” verso Gesù sorretti dallo Spirito Santo, a cercarlo, a affidarsi a Lui e a testimoniarlo

Incontrare “Gesù Cristo vivo, specialmente nell’Eucaristia e nella Riconciliazione”, a Medjugorje, nel vostro appuntamento, è possibile e così conoscerete “un modo di vivere diverso”. Non la “cultura del provvisorio”, non il “relativismo” ma “risposte vere e sicure”. Così Francesco parla ai giovani in un messaggio in lingua croata. “Le parole-guida del Festival: «Venite e vedrete» (Gv 1,39), rivolte da Gesù ai discepoli, sono una benedizione anche per voi giovani”, spiega il Papa perché “anche a voi Gesù rivolge il suo sguardo e vi invita ad andare e a stare con Lui”.

Dare testimonianza di Gesù

Stare con il Signore, dice il Papa ai giovani, è dare senso alla vita, Lui fa nuove tutte le cose:” Incontrando Gesù si diventa una nuova persona, e si riceve la missione di trasmettere questa esperienza ad altri, ma sempre tenendo lo sguardo fisso su di Lui, il Signore”. Quindi l’invito del Pontefice è a trovare, anzi a prendere il tempo per stare con Gesù, andargli incontro, affidarsi a Lui “che è esperto del cuore umano” a riempirsi del “suo Spirito” “ed essere pronti all’affascinante avventura della vita”.

L’occasione del Festival è questa: “venire”, cioè muoversi verso Gesù fisicamente e spiritualmente, e “vedere” cioè “fare l’esperienza del Signore e, grazie a Lui, vedere il senso pieno e definitivo della nostra esistenza.




Leggi anche:
Medjugorje, cosa disse la Madonna nelle prime sette apparizioni?

Maria, modello del nostro “sì”

Il rischio da correre e il modello da cui farsi affascinare, che il Papa propone ai giovani di Medjugorje, è quello di Maria, che col suo “sì” si è lasciata coinvolgere e ha rischiato, “senza altra garanzia che la certezza di essere portatrice di una promessa”. Il suo «Ecco la serva del Signore» (Lc 1,38) – dice Francesco – è “l’esempio più bello che ci racconta cosa succede quando l’uomo, nella sua libertà, si abbandona nelle mani di Dio”. L’invocazione finale è dunque alla Vergine: “Maria è la Madre che veglia su di noi suoi figli che camminiamo nella vita spesso stanchi, bisognosi, ma col desiderio che la luce della speranza non si spenga. Questo è ciò che vogliamo: che la luce della speranza non si spenga.”

La Chiesa ha bisogno dei giovani

E allora ecco il messaggio più forte che il Papa riprende dalla Christus Vivit  – Esortazione Apostolica post-sinodale, e riconsegna ai giovani: “Correte attratti da quel Volto tanto amato, che adoriamo nella santa Eucaristia e riconosciamo nella carne del fratello sofferente. Lo Spirito Santo vi spinga in questa corsa in avanti. La Chiesa ha bisogno del vostro slancio, delle vostre intuizioni, della vostra fede (ibid., 299)”.

Qui l’originale

Tags:
medjugorjepapa francesco
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Giovanni Marcotullio
“Kyrie eleison” e non “Signore, pietà”
CHRISTMAS MASS
Gelsomino Del Guercio
Messa di Natale anticipata: dopo il governo, ...
Jesús V. Picón
Sacerdote con un cancro terminale: perde gli ...
MEDALLA MILAGROSA
Corazones.org
Pregate oggi la Madonna della Medaglia Miraco...
Aleteia
Foto incredibili di santa Teresa di Lisieux s...
Philip Kosloski
A cosa somiglia davvero il Paradiso secondo s...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni