Aleteia
lunedì 26 Ottobre |
Santi Luciano e Marciano
Spiritualità

Cosa si impara navigando? (VIDEO)

Sailing boat

By Pavel Nesvadba | Shutterstock

Blanca de Ugarte - pubblicato il 26/06/20

“Chi non sa pregare vada per questi mari. Vedrà che presto si impara senza che nessuno lo abbia insegnato”

Ho avuto l’opportunità di visitare la Juan Sebastián Elcano, la nave-scuola della Marina spagnola, lunga 113 metri e che richiede il lavoro di 197 uomini. Vederla uscire dal porto è uno spettacolo meraviglioso, che mi trasmette pace.

Le conversazioni che ho avuto nel corso della vita con marinai e amanti del mare mi permettono di affermare che navigare a vela è un’esperienza piena di insegnamenti e valori:

1 Cameratismo

Si imparano il valore del cameratismo e l’importanza di lavorare in gruppo.

2 Ordine

La vita a bordo richiede di seguire un orario e un protocollo concreti per ogni tipo di manovra.

3 Solidarietà

Esorta a sviluppare la solidarietà con gli altri naviganti.

4 Obbedienza

Richiede di praticare l’obbedienza a chi dirige l’imbarcazione.

5 Umiltà

Offre grandi lezioni di umiltà: il mare è imprevedibile e sfugge al nostro controllo.

6 Conoscenza di sé

Aiuta a conoscersi perché si dispone di molti momenti di solitudine, in cui si è lontani dalla famiglia.

7 Legame con la natura

Spinge a contemplare la bellezza e l’immensità del Creato.

Permette di godere della forza del vento e di respirare aria pura.

8 Pregare

A volta l’esperienza più profonda che dà il mare è quella spirituale, per varie ragioni: in primo luogo perché la contemplazione della natura aiuta a mettersi in contatto con Dio, e poi perché, come mi diceva poco fa un marinaio, il fatto che “la vita in mare è più ordinata che sulla terra” dà l’opportunità di dedicare del tempo a esplorare ciò che c’è dentro al proprio cuore.

Le dure esperienze del mare, quando si deve navigare controvento, fanno poi pensare a quello che ripetono sempre i marinai: “Chi non sa pregare vada per questi mari. Vedrà che presto si impara senza che nessuno lo abbia insegnato”.

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
virtu cristiane
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
Gelsomino Del Guercio
Scomunicato Vlasic, ex padre spirituale dei v...
fedez don alberto ravagnani
Gelsomino Del Guercio
Fedez e don Alberto Ravagnani: confronto su s...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Padre Fortea exorcista
Francisco Vêneto
Il demonio e le chiese date alle fiamme: per ...
EVGENY AFINEEVSKY
Camille Dalmas
Come Afineevsky ha recuperato l‘estratto sull...
CARLO ACUTIS, CIAŁO
Gelsomino Del Guercio
Preghiera a Carlo Acutis con richiesta di una...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni