Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 15 Gennaio |
San Cleopa
home iconChiesa
line break icon

“Perdono in anticipo e chiedo al Signore la conversione degli autori della mia morte”

Aleteia - pubblicato il 29/05/20

Papa Francesco approva il decreto di martirio del sacerdote Cosme Spessotto

Papa Francesco ha approvato il martirio di Cosme Spessotto, sacerdote francescano assassinato a El Salvador nel 1980 per odio alla fede.

Cosme era arrivato come missionario a El Salvador nel 1950. Gli era stata assegnata la parrocchia di San Pietro Nonualco, e lì si è guadagnato l’affetto di tutti i fedeli.

Negli anni della guerra civile salvadoregna, il martire ha denunciato le ingiustizie e le atrocità che si stavano perpetrando, e ha aiutato i malati e i bisognosi. Raccoglieva cadaveri nei fossati e li seppelliva, senza fare alcuna distinzione di parte: “Ho battezzato tutti, sono figli di Dio”.

Una volta, dopo l’assassinio di sei giovani, ha offerto aiuto alle loro madri povere con denaro, una sepoltura cristiana e Messe per i giovani. Era un parroco impegnato, e sembrava non avere problemi, anche se aveva già ricevuto minacce di morte.

Minacce di morte e testamento spirituale

Gli macchiarono di rosso il sedile della Jeep e gli mandarono dei messaggi perché fermasse la sua missione. Lui nascondeva e distruggeva tutto, non volendo che nessuno ne soffrisse. L’unica cosa che ha fatto è stata scrivere un testamento per quando fosse stato assassinato:

“Sento che da un momento all’altro delle persone fanatiche mi possono togliere la vita.

Chiedo al Signore che al momento opportuno mi dia la forza per difendere i diritti di Cristo e della Chiesa.

Morire martire sarebbe una grazia che non merito. Lavare col sangue, versato da Cristo, tutti i miei peccati, i difetti e le debolezze della vita passata sarebbe un dono gratuito del Signore.

Perdono in anticipo e chiedo al Signore la conversione degli autori della mia morte. Ringrazio tutti i miei fedeli che con le loro preghiere e le manifestazioni di apprezzamento mi hanno esortato a rendere la testimonianza ultima della mia vita, perché anche loro siano buoni soldati di Cristo.

Spero di continuare ad aiutarli dal Cielo”.

Sabato 14 giugno 1980, mentre pregava prima di officiare la Santa Messa per la sua guarigione (gli era appena stata diagnosticata la leucemia), è stato ucciso a colpi di arma da fuoco da alcuni sconosciuti davanti all’altar maggiore della sua chiesa parrocchiale.

Tags:
el salvadormartiriosacerdote
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Semplici scatti
Puoi chiamarle coincidenze ma sono carezze di...
Gelsomino Del Guercio
Etiopia, strage di cristiani nel Tigrai: dife...
SALVE REGINA
José Miguel Carrera
Un Salve Regina come non lo avete mai visto
Silvia Lucchetti
Silvia e Andrea: il nostro matrimonio stava c...
Alessandro Gisotti
Papa: prima di giudicare, guardiamoci allo sp...
FRA BENIGNO ESORCISTA
Chiara Ippolito
Il più commovente caso di liberazione: quando...
COVID
Gelsomino Del Guercio
Il prete: benedivo senza olio i malati gravi,...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni