Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 29 Luglio |
Santa Marta di Betania
home iconSpiritualità
line break icon

Il “click” che vi fa progredire nella vita spirituale

LITTLE GIRL

Di Happy Max - Shutterstock

padre Carlos Padilla - pubblicato il 09/05/20

Spesso vedo mie reazioni che mi scoraggiano. Cerco il riconoscimento in modo malato. Mi inquieta come mi trovo in ogni momento.

Se sono triste non posso continuare ad amare con la stessa forza. Se mi privano di quello che desidero di più, mi offusco e perdo il sorriso sulle labbra.

Scopro immaturità che mi fanno pensare che sono di nuovo all’inizio del cammino. Non è cambiato niente nella mia anima?

Magari questo tempo di crisi aumenterà la qualità del mio amore, la profondità, la maturità. Magari questo periodo, in cui mi viene richiesta una vita che non desidero, mi insegnasse a vivere in modo diverso, ad avere uno sguardo più ampio, più profondo!

Voglio che questo periodo di vita in intimità con i miei mi educhi, mi renda più libero e maturo e meno egoista. Non voglio vivere pensando solo a me.

E se perdessi quello che ho per amore del mio prossimo? Sono capace di rinunciare a ciò che è mio per amore? So mettere da parte le mie inclinazioni per amare i miei con tutta l’anima?

Voglio pensare agli altri senza pensare a quello che sto perdendo. Non voglio essere il centro, non voglio cercarmi. Voglio un amore generoso, altruista, abnegato.

Un amore di Dio in me che mi porta a desiderare il bene di colui che amo prima del mio. Che mi fa rallegrare delle gioie altrui.

E la sua tristezza provoca in me una compassione profonda. E mi commuovo. E penso di poter fare qualcosa per cambiare il suo stato d’animo. Esco da me stesso. Vinco in me quell’amore primitivo che vuole solo essere amato e voluto.

Diceva la protagonista di Piccole Donne: “Quello che mi importa è essere amata”. E la madre le rispondeva: “Ma non è lo stesso che amare”.

Voler essere amati è un passo iniziale, è quello che desidera ogni anima. Ma il salto di crescita avviene in me quando metto l’accento sull’amare, sul dare la vita, sul prendermi cura dell’altro. Quando non penso più tanto a me.

  • 1
  • 2
Tags:
vita spirituale
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
JENNIFER CHRISTIE
Jeff Christie
Mia moglie è rimasta incinta del suo stupratore – e io ho accolto...
2
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
3
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontan...
4
BENEDYKT XVI O KAPŁAŃSTWIE
Gelsomino Del Guercio
Nella Chiesa “separare i fedeli dagli infedeli”. La stoccata di B...
5
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
SERGIO DE SIMONE
Gelsomino Del Guercio
L’agonia di Sergio, il bambino napoletano che fu sottoposto...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni