Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 22 Aprile |
San Sotero
home iconNews
line break icon

Record di guariti, sono più del doppio dei nuovi casi

KORONAWIRUS

angellodeco | Shutterstock

Agi - pubblicato il 30/04/20

Dati incoraggianti dall'ultimo bollettino della Protezione Civile, nonostante un numero di tamponi mai così elevato. I decessi scendono a 285 contro i 323 di ieri. Rallenta il contagio a Milano. "L'emergenza non è finita", avverte Borrelli nel suo (ultimo) briefing con la stampa

Sale a 205.463 il numero di casi totali di coronavirus in Italia dall’inizio dell’epidemia, +1.872 rispetto a ieri (quando l’incremento era stato di 2.086). Dato particolarmente incoraggiante in virtù dei tamponi eseguiti, 68.456, record assoluto, con il tasso positivi/tamponi che scende al 2,7%. È quanto emerge dal bollettino quotidiano della Protezione Civile.

In calo i decessi, 285 oggi contro i 323 di ieri, per un totale di 27.967 vittime. Ma soprattutto nuovo record di guariti, oggi ben 4.693, più del doppio dei nuovi casi, che porta il totale a 75.945.

Per effetto di questi dati il numero delle persone attualmente positive cala in maniera più sostanziale: -3.106 (ieri -548), per un totale che scende a 101.551. Di questi, a conferma del costante calo della pressione sugli ospedali, 18.149 sono ricoverati (-1.061 su ieri) e 1.694 sono in terapia intensiva (-101), mentre in 81.708 sono in isolamento domiciliare.

Milano inverte la rotta

Rallentano i contagi da coronavirus a Milano. Il capoluogo lombardo, che nei giorni scorsi aveva fatto segnare numeri preoccupanti, sembra aver imboccato la strada in discesa. I nuovi positivi sono stati oggi 216 in tutta la provincia (che tocca quasi quota 20mila) e 56 in città. Bene l’andamento nelle province più colpite all’inizio della pandemia: Lodi (+7) e Cremona (+14). Il maggior numero dei nuovi positivi a Pavia (+69).

Ieri i nuovi contagi erano stati 284 nella provincia e 86 nel capoluogo. L’altro ieri rispettivamente +278 e +149. Tra le altre province ancora in calo anche a Brescia (+55 contro i +115 di ieri), Bergamo +22 contro +95 e ancora Monza-Brianza +30 contro +37. In crescita invece a Sondrio, da sempre con dati molto bassi: +37 (+2 ieri).

I dati di oggi sul contrasto alla diffusione del coronavirus sono molto confortanti rispetto ai giorni scorsi, diversi indicatori sono in netto miglioramento ma “l’emergenza non è finita”. L’ammonimento a non abbassare la guardia e’ venuto dal capo della Protezione civile, Angelo Borrelli, nel briefing – l’ultimo, è stato annunciato – con la stampa.

Tags:
coronavirusitaliapandemia
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
Gelsomino Del Guercio
Scoperti nuovi frammenti della Bibbia: ma al posto di Dio c’è scr...
3
Gelsomino Del Guercio
7 santuari uniti da una linea retta. La misteriosa fede per San M...
4
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
5
SERGIO DE SIMONE
Gelsomino Del Guercio
L’agonia di Sergio, il bambino napoletano che fu sottoposto...
6
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
7
Alessandro Gisotti
Papa: prima di giudicare, guardiamoci allo specchio
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni