Aleteia
mercoledì 30 Settembre |
San Girolamo
Spiritualità

Tutto è andato male?

RAINBOW

Public Domain

Carlos Padilla | Mon Apr 27 2020

“Quando la tormenta passerà e le cose si saranno calmate... ci sentiemo felici solo per il fatto di essere vivi”, scrive Mario Benedetti

Due discepoli tornano tristi a casa propria, nel loro villaggio, Emmaus. Parlano sottovoce delle loro cose. È andato tutto male:

“Due di loro se ne andavano in quello stesso giorno a un villaggio di nome Emmaus, distante da Gerusalemme sessanta stadi; e parlavano tra di loro di tutte le cose che erano accadute”.

Avevano sognato, ma nulla di quello che avevano sognato era diventato realtà:

“Il fatto di Gesù Nazareno, che era un profeta potente in opere e in parole davanti a Dio e a tutto il popolo; come i capi dei sacerdoti e i nostri magistrati lo hanno fatto condannare a morte e lo hanno crocifisso. Noi speravamo che fosse lui che avrebbe liberato Israele; invece, con tutto ciò, ecco il terzo giorno da quando sono accadute queste cose. È vero che certe donne tra di noi ci hanno fatto stupire; andate la mattina di buon’ora al sepolcro, non hanno trovato il suo corpo, e sono ritornate dicendo di aver avuto anche una visione di angeli, i quali dicono che egli è vivo. Alcuni dei nostri sono andati al sepolcro e hanno trovato tutto come avevano detto le donne; ma lui non lo hanno visto”.

Non credono alle donne che non hanno visto il corpo di Gesù. Non credono alla promessa ora che tutto è fallito. C’è una sconfitta maggiore della morte in croce? Sono tristi.

Avevano creduto che la loro vita sarebbe diventata migliore. In qualche momento avevano anche pensato che già lo fosse. Ma ora tornano a casa addolorati. Cosa dire alla loro famiglia? È andato tutto male.

Sono così offuscati, così abbattuti, che non solo non credono alle donne, ma non riconoscono neanche Gesù quando si avvicina a loro:

“Mentre discorrevano e discutevano insieme, Gesù stesso si avvicinò e cominciò a camminare con loro. Ma i loro occhi erano impediti a tal punto che non lo riconoscevano”.

Gesù, che già sa tutto, vuole tuttavia che glielo raccontino:

“Di che discorrete fra di voi lungo il cammino?”

In questo momento della storia mi emoziono sempre, non riesco a evitarlo. I due personaggi non sono dei dodici. Non sono tra quelli più amati. Sono due dei tanti discepoli di Gesù. Un gruppo grande. Tornano a casa stanchi, senza fede.

In seguito, quando sapranno che Gesù è vivo, torneranno a Gerusalemme. Si giustifica che vada a cercarli lungo il cammino? Mi commuove.

  • 1
  • 2
  • 3
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
coronavirusmalepandemia
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: "Ho visto i ...
Gelsomino Del Guercio
Parla il sacerdote che ha vinto 35mila euro a...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Oleada Joven
Lettera di Gesù a te: dalla mia croce alla tu...
LUXOR FILM FESTIVAL
Zoe Romanowsky
Un filmato potente di appena un minuto sul ma...
PADRE PIO
Philip Kosloski
Quando Padre Pio pregava per qualcuno recitav...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni