Ricevi Aleteia tutti i giorni
Le notizie che non leggi altrove le trovi qui: inscriviti alla newsletter di Aleteia!
Iscriviti!
Aleteia

Uno splendido film su Antoni Gaudí, l’architetto della Sagrada Familia di Barcellona

Antonio Gaudí
Condividi

Il documentario del 1984 del regista giapponese Hiroshi Teshigahara è un gesto di apprezzamento nei confronti dell’uomo di fede e del genio che ha creato la basilica modernista

Il grande architetto catalano Antoni Gaudí (1852-1926) ha trasformato Barcellona con la sua inventiva e i suoi edifici innovativi, che combinano forme organiche con ceramiche dai colori vivaci e disegni insoliti basati sul mondo naturale. Le sue opere erano costruite senza rinforzi interni o contrafforti esterni, perché erano intese per stare in piedi da sole, come gli alberi. L’architetto è noto soprattutto per la basilica, ancora incompleta, della Sagrada Familia, che gli ha fatto guadagnare il soprannome di “architetto di Dio”.

Uomo di grande fede, Gaudí ha dedicato gli ultimi anni della sua vita alla sua “cattedrale per i poveri”, oggi la principale attrazione turistica di Barcellona, che accoglie ogni anno due milioni di visitatori. L’architetto è morto nel 1926, dopo essere stato investito da un tram mentre si recava alla basilica.

Il documentario del regista giapponese Hiroshi Teshigahara Antoni Gaudí è il culmine dell’amore del regista per l’opera dell’architetto. Criterion.com lo descrive come uno dei “film più esteticamente audaci mai realizzati”.

“Meno documentario che poema visivo, il film di Teshigahara guida i visitatori in un viaggio nell’architettura spettacolare di Gaudí, incluso il suo capolavoro ancora incompiuto, la basilica della Sagrada Familia a Barcellona. Con riprese audaci e affascinanti quanto le curve delle strutture organiche del suo soggetto, Teshigahara rende immortale Gaudí nella pellicola”.

Come pochi testi e interventi esplicativi, il film può essere apprezzato da gente di ogni lingua. Eccolo:

 

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni