Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 14 Giugno |
Sant'Antonio da Padova
home iconFor Her
line break icon

I 5 libri più belli della settimana scelti per le donne

GIRL, READING, BOOK

allstars | Shutterstock

Annalisa Teggi - pubblicato il 24/01/20

Santa Caterina era capace di parole infuocate; il perdono ci chiede parole che mettono a bada l'istinto; Andrea Vianello è un giornalista che ha dovuto imparare da capo le parole. Anche il mondo dei libri ci dice che siamo fatti per una relazione.

Mentre ordinavo l’elenco dei libri da suggerirvi questa settimana, mi sono accorta di una vicinanza casuale eppure paradossale: accanto al libro su Santa Caterina avevo messo quello del giornalista Andrea Vianello. Alle parole infuocate di una santa si erano involontariamente avvicinate quelle di un uomo incapace di pronunciarle dopo un ictus. Il mistero della parola è una delle mie fissazioni più testarde; sogno di poter trascorrere ore infinite a studiare ogni virgola di chi ha indagato i sentieri del linguaggio e le domande poste dalla comunicazione. Non credo sia una curiosità astratta, anche se so esattamente quando e perché mi è nata ed è capitato sui banchi di scuola.

L’Ulisse dantesco, lui … sissignore! Il grande maestro dell’arte di parlare e convincere è destinato a bruciare in eterno, senza poter proferire parola. L’immaginazione di Dante sa essere quasi sconvolgente. Ulisse – nella bolgia dei fraudolenti – arde dentro una fiamma, che è proprio il guscio che gli impedisce di esprimersi. Quando ci penso seriamente mi vengono i brividi: come sarebbe trovarsi nella condizione di non poter dar voce a tutto ciò che brucia dentro il nostro intimo? Ci sono malattie che infliggono questa pena, e conosciamo casi di persone che hanno creato forme di comunicazione nuove e impensabili (ad esempio attraverso i battiti delle palpebre) pur di bucare il guscio dell’incomunicabilità. Siamo fatti per una relazione. Dovremmo ricordarcelo quando l’eccesso di autocontrollo e la smania di autodeterminazione ci alterano del tutto. Se fossimo davvero soli, sarebbe un inferno. La parola (e ogni altra forma di comunicazione) ci testimonia che tutto quello che ribolle o matura dentro di noi ha come naturale percorso quello di attraversare un ponte e arrivare alla realtà, agli altri.

Quando leggiamo, accade lo stesso incontro virtuoso: due voci che s’incontrano nella terra di mezzo che è l’immaginazione. L’autore e il lettore sono entrambi fuori dal loro rispettivo guscio, ciascuno in quel momento è più se stesso che mai. Vi auguro un buon fine settimana, spulciando tra i nostri consigli.

Tags:
donnerecensioni di libri
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
Landen Hoffman
Sarah Robsdotter
“Gli angeli mi hanno preso e Gesù mi vuole bene”: un bimbo di 5 a...
3
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
4
Gelsomino Del Guercio
Strano cerchio bianco sulla testa del Papa. Il video diventa vira...
5
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
6
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
7
Catholic Link
Non mi piaceva Santa Teresa di Lisieux finché non ho imparato que...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni