Aleteia logoAleteia logoAleteia
domenica 05 Dicembre |
San Giovanni Damasceno
Aleteia logo
Spiritualità
separateurCreated with Sketch.

Come vedere la bellezza in mezzo alla distruzione

CRACKED EARTH

Songsak P I Shutterstock

Limiter l’augmentation globale des températures moyennes à 1.5°C, une urgence vitale.

padre Carlos Padilla - pubblicato il 19/11/19

Nella disgrazia posso trovare Dio che sostiene i miei passi, che veglia sul mio cammino. Voglio che le mie pupille si dilatino per cercare Dio che cammina al mio fianco.

La vittoria sul male è possibile. L’amore è più forte dell’odio. Lo so, ma ho bisogno di ascoltarlo mille volte, perché altrimenti la tristezza si impadronisce della mia anima.

C’è sempre una nuova opportunità. Un nuovo sogno si risveglia a ogni alba. Voglio tornare bambino per confidare di nuovo nella vittoria di Dio. Leggevo giorni fa:

“Quello che fa la favola è esattamente questo: attraverso una serie di chiare rappresentazioni pittoriche, ci abitua all’idea che quei terrori illimitati abbiano un limite; (…) che quei nemici infiniti dell’uomo abbiano nemici nei campioni di Dio; che ci sia qualcosa nell’universo più mistico delle tenebre e più potente della paura potente”.

I figlio di Dio trionfano. I figli della luce vincono sui figli delle tenebre. Potrà perdere la vita. Potrò perdere la forza. Potrò sentirmi perduto nel mio desiderio di vincere. Non importa.

Gesù mi sostiene e mi salva nel momento peggiore della mia vita. Quando tutto sembra perduto mi riscatta dalla morte e mi salva per l’eternità.

Daniel Reche

Nel frattempo, però, sperimento il turbamento e la persecuzione. Il dolore dell’infamia. L’angoscia della sconfitta imminente.

Mi mancano le forze, e confido perché Dio mi promette che mi metterà in bocca parole per accendere di nuovo la fiamma della speranza.

Gesù ha già vinto la morte, per questo non temo. Gesù è già arrivato in cielo e ha aperto la porta dell’eternità perché per essa passi la mia carne ferita.

Gesù è già arrivato alla fine del cammino che sto percorrendo. Per questo non temo. Come in una favola in cui il lieto fine è assicurato.

C’è un freno che ferma i fantasmi, quelli che sono pieni di odio e vogliono solo il mio male. La disperazione in cui posso cadere non ha senso, perché Gesù ha già vinto la morte. E la speranza mi riempie l’anima. È più luminosa di tutte le tenebre. È più grande di tutte le mie paure.

Mi alzo con il cuore felice e tranquillo. Gesù è venuto a salvare la mia vita, e il suo sguardo mi solleva. Credo che Egli semini nella mia anima parole piene di luce e di vita perché chi è con me non continui a temere.

  • 1
  • 2
Tags:
bellezza
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni