Ricevi Aleteia tutti i giorni
Solo le storie che vale la pena leggere: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Il cane che aspetta la fine della preghiera prima di mangiare

GRACE
Condividi

Un cucciolo adottato di recente di nome Pastis si è adattato benissimo alla vita della parrocchia

Benedicite … Amen!” Questo bel video arriva al momento giusto, visto che abbiamo celebrato da poco la festa di San Francesco d’Assisi. Padre Cédric Lafontaine, sacerdote della Comunità Saint Martin che serve attualmente nella diocesi di Amiens, in Francia, ha adottato di recente un giovane Nova Scotia retriever di nome Pastis, che ha già acquisito un po’ di formazione di base, come aspettare la fine del rendimento di grazie che precede il pasto prima di lanciarsi sulla sua ciotola di cibo.

Secondo il sacerdote, che congiunge le mani e canta la preghiera prima del pasto (in latino), le “lezioni di catechismo” del cagnolino sono iniziate col piede giusto. Di fronte all’atteggiamento del cucciolo non dubitiamo del fatto che sia così. San Francesco non è l’unico a sapere come parlare agli animali.

Postato circa un mese fa, il video è stato visionato più di 16.000 volte. Se solo potessimo vedere lo stesso autocontrollo in tutti i membri della nostra famiglia!

https://www.facebook.com/notredameamiens/videos/937417616650864/

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.