Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 27 Settembre |
San Vincenzo de Paoli
home iconStorie
line break icon

Come un falegname ha usato i risparmi di una vita per aiutare dei giovani che non conosceva

DALE SCHROEDER

KCCI | YouTube | Fair Use

Cerith Gardiner - pubblicato il 01/08/19

Il duro lavoro di un unico uomo ha cambiato la vita di 33 persone

Dale Schroeder ha trascorso la sua vita vivendo in modo frugale per riuscire ad aiutare gli altri. Possedeva solo due paia di jeans – uno per andare in chiesa – e un vecchio pick-up, e al momento della sua morte, avvenuta nel 2005, questo anziano dell’Iowa (Stati Uniti) aveva risparmiato 3 milioni di dollari.

Si potrebbe pensare che per riuscire a risparmiare una cifra simile dovesse avere un lavoro ben pagato, e invece Schroeder era un semplice falegname che ha lavorato per la stessa industria per 67 anni. Il suo amico Steve Nielsen ha parlato della sua etica lavorativa, come riferisce Kake.com, spiegando che ha lavorato sodo ogni giorno.

Grazie alla sua dedizione e al fatto di aver speso il suo denaro in modo saggio, Schroeder è riuscito a risparmiare una somma incredibile. Non avendo una moglie o altri familiari a cui lasciare il proprio denaro, quest’ultimo è stato usato soprattutto per un fondo di borse di studio, per offrire un’istruzione universitaria a 33 ragazzi dell’Iowa.

Ora, 14 anni dopo la morte di Schroeder, quanti si sono laureati grazie a lui si sono riuniti in segno di rispetto per quell’uomo che per loro era un estraneo e voleva solo che altri ragazzi avessero le opportunità che a lui erano state negate.

I giovani si sono incontrati e hanno parlato del suo atto di generosità, che ha cambiato loro la vita. Alcuni avevano rinunciato a un’istruzione universitaria, ma il fondo di Schroeder ha dato loro speranza. Non solo si sono laureati, ma lo hanno anche fatto senza debiti, pronti a guardare al futuro.

Anche se la generosità del falegname è incredibile, la sua eredità lo è ancor di più. Come ha detto il suo amico Nielsen ai beneficiari, “tutto quello che vi chiediamo è di portarla avanti. Non potete ricambiare, perché Dale è morto, ma potete ricordarlo ed emularlo”.

Tags:
anzianigenerositagiovaniuniversita
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
SHEPHERDS
José Miguel Carrera
Il dolore dei genitori per i figli che non vogliono più sapere ni...
2
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
3
POPE AUDIENCE
Gelsomino Del Guercio
Il Papa contro la Chiesa “parallela” in cui si bestemmia l’azione...
4
SLEEPING
Cecilia Pigg
7 modi in cui i santi possono aiutarvi a dormire meglio di notte
5
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
Couple, Sleep, Snoring, Night
Cecilia Pigg
Trucchetti dei santi per dormire bene
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni