Ricevi Aleteia tutti i giorni
Iscriviti alla newsletter di Aleteia, il meglio dei nostri articoli gratis ogni giorno
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Il sacerdote brasiliano aggredito davanti a 50.000 fedeli e il suo perdono

Captura de Tela / YouTube
Condividi

Spinto da un’altezza di più di un metro da una 40enne con problemi mentali

Padre Marcelo Rossi è diventato negli ultimi giorni uno dei protagonisti delle reti sociali. Il 14 luglio, mentre stava parlando davanti a 50.000 persone durante una celebrazione eucaristica in occasione della chiusura del campo giovanile Por Hoje Não (PHN), nella città brasiliana di Cachoeira Paulista, una donna è corsa verso di lui e lo ha spinto facendolo cadere da un’altezza di oltre un metro.

Il sacerdote si è rialzato subito e ha portato avanti la celebrazione. “Lasciate quella donna, è perdonata”, ha dichiarato spiegando che non presenterà alcuna denuncia contro di lei, una 40enne che soffre di disturbi psichiatrici.

Durante la trasmissione in diretta della Messa dalla TV Canção Nova, la donna, che faceva parte di un gruppo di fedeli di Rio de Janeiro, ha eluso la sicurezza, è salita sul presbiterio e ha spinto da dietro il sacerdote. In seguito è stata portata a un commissariato locale. Gli altri membri del suo gruppo hanno dichiarato che ha problemi mentali.

Il giornalista Vanderlúcio Souza, del blog cattolico Ancoradouro, ha pubblicato sul suo canale di YouTube un breve video che mostra il momento dell’aggressione:

Qui la reazione del sacerdote:

Pagine: 1 2

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni