Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 15 Maggio |
San Mattia
home iconChiesa
line break icon

Quando un anticristiano pugnalò il Santissimo Sacramento a Parigi e rimase scioccato da quanto accadde

EUCHARYSTIA

Shutterstock

Philip Kosloski - pubblicato il 11/06/19

L'uomo odiava la Chiesa cattolica e cercò di profanare l'Eucaristia con ogni mezzo possibile

A Parigi nel XIII secolo c’era un uomo che disprezzava la Chiesa cattolica. Nutriva un odio profondo nei confronti della Chiesa, e questo lo portò a voler fare qualcosa al riguardo. Alla fine si impossessò di un’Ostia consacrata per i suoi scopi malvagi e la pugnalò con un coltello.

Dall’Ostia iniziò subito a fluire un rivolo di sangue. Ciò spaventò l’uomo, che non si sarebbe mai aspettato una cosa del genere e la gettò nel fuoco, sperando di liberarsene.

L’Ostia, però, fluttuò miracolosamente sul fuoco.

Disperato, l’uomo la afferrò e la gettò nell’acqua bollente. Pensava che l’Ostia fosse sparita per sempre, ma questa emerse e assunse la forma di un crocifisso.

Fortemente turbato da quello a cui aveva assistito, l’uomo affidò l’Ostia a un parrocchiano, che la riportò al parroco. All’inizio l’Ostia miracolosa venne custodita nella chiesa di St. Jean-en-Grève, ma durante la Rivoluzione francese andò perduta.

Nella casa dell’uomo che aveva rubato il Santissimo Sacramento, dov’era avvenuta la profanazione, venne costruita una cappella, oggi nota come Cloître et église des Billettes.

Il miracolo portò molti a credere nella Presenza Reale di Gesù nell’Eucaristia.

Tags:
miracoliostiaparigiprofanazionesantissimo sacramento
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
chiara amirante,
Paola Belletti
Perché dobbiamo pregare per la guarigione di Chiara Amirante
2
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle parrocchie
3
Padre Henry Vargas Holguín
Quali peccati un sacerdote “comune” non può perdonare?
4
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
5
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
6
Gelsomino Del Guercio
Marino Bartoletti: mi sono affidato alla Madonna dopo la morte di...
7
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni