Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Quando un anticristiano pugnalò il Santissimo Sacramento a Parigi e rimase scioccato da quanto accadde

EUCHARYSTIA
Shutterstock
Condividi

L'uomo odiava la Chiesa cattolica e cercò di profanare l'Eucaristia con ogni mezzo possibile

A Parigi nel XIII secolo c’era un uomo che disprezzava la Chiesa cattolica. Nutriva un odio profondo nei confronti della Chiesa, e questo lo portò a voler fare qualcosa al riguardo. Alla fine si impossessò di un’Ostia consacrata per i suoi scopi malvagi e la pugnalò con un coltello.

Dall’Ostia iniziò subito a fluire un rivolo di sangue. Ciò spaventò l’uomo, che non si sarebbe mai aspettato una cosa del genere e la gettò nel fuoco, sperando di liberarsene.

L’Ostia, però, fluttuò miracolosamente sul fuoco.

Disperato, l’uomo la afferrò e la gettò nell’acqua bollente. Pensava che l’Ostia fosse sparita per sempre, ma questa emerse e assunse la forma di un crocifisso.

Fortemente turbato da quello a cui aveva assistito, l’uomo affidò l’Ostia a un parrocchiano, che la riportò al parroco. All’inizio l’Ostia miracolosa venne custodita nella chiesa di St. Jean-en-Grève, ma durante la Rivoluzione francese andò perduta.

Nella casa dell’uomo che aveva rubato il Santissimo Sacramento, dov’era avvenuta la profanazione, venne costruita una cappella, oggi nota come Cloître et église des Billettes.

Il miracolo portò molti a credere nella Presenza Reale di Gesù nell’Eucaristia.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.