Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 27 Novembre |
Beata Vergine della Medaglia Miracolosa
home iconChiesa
line break icon

Papa Francesco: lo Spirito Santo sia il protagonista della nostra vita

Pope Francis

Antoine Mekary

Vatican News - pubblicato il 30/04/19

Lo Spirito Santo ci fa risorgere dai nostri limiti e dalle nostre morti, bisogna lasciargli spazio nella nostra vita. E' l'esortazione che stamani il Papa rivolge, nell'omelia della Messa a Casa Santa Marta, ricordando anche che non può esserci vita cristiana senza lo Spirito Santo

Possiamo rinascere “da quel poco che siamo”, dalla “nostra esistenza peccatrice” solamente con “l’aiuto della stessa forza che ha fatto risorgere il Signore: con la forza di Dio” e per questo “il Signore ci ha inviato lo Spirito Santo”. Da soli non ce la possiamo fare. Lo ricorda stamani Papa Francesco nell’omelia della Messa a Casa Santa Marta, tutta incentrata sulla risposta di Gesù a Nicodemo – proposta dal Vangelo di oggi (Gv 3,7-15) – che domandava come questo potesse accadere. Una domanda che anche noi facciamo.

Gesù parla, infatti, di “nascere dall’alto” e il Papa traccia questo legame fra la Pasqua e il messaggio di rinascere. Il messaggio della Risurrezione del Signore è “questo dono dello Spirito Santo”, ricorda, e, infatti, nella prima apparizione di Gesù agli apostoli, la stessa domenica della Risurrezione, dice loro: “Ricevete lo Spirito Santo”. “Questa è la forza! Noi non possiamo nulla senza lo Spirito”, spiega il Papa ricordando che la vita cristiana non è soltanto comportarsi bene, fare questo, non fare quell’altro. “Noi possiamo fare questo”, possiamo anche scrivere la nostra vita con “calligrafia inglese”, ma la vita cristiana rinasce dallo Spirito e quindi bisogna fargli posto:

È lo Spirito che ci fa risorgere dai nostri limiti, dalle nostre morti, perché noi abbiamo tante, tante necrosi nella nostra vita, nell’anima. Il messaggio della risurrezione è questo di Gesù a Nicodemo: bisogna rinascere. Ma come mai lascia posto allo Spirito? Una vita cristiana, che si dice cristiana, che non lascia posto allo Spirito e non si lascia portare avanti dallo Spirto è una vita pagana, travestita da cristiana. Lo Spirito è il protagonista della vita cristiana, lo Spirito – lo Spirito Santo – che è con noi, ci accompagna, ci trasforma, vince con noi. Nessuno è mai salito al cielo, se non Colui che è disceso dal cielo, cioè Gesù. Lui è disceso dal cielo. E Lui, nel momento della risurrezione, ci dice: “Ricevete lo Spirito Santo”, sarà il compagno di vita, di vita cristiana.

Non si può camminare in una vita cristiana senza lo Spirito Santo

Non può, dunque, esserci una vita cristiana senza lo Spirito Santo, che è “il compagno di ogni giorno”, dono del Padre, dono di Gesù.

Chiediamo al Signore che ci dia questa consapevolezza che non si può essere cristiani senza camminare con lo Spirto Santo, senza agire con lo Spirito Santo, senza lasciare che lo Spirito Santo sia il protagonista della nostra vita.

Bisogna, quindi, domandarsi quale sia il suo posto nella nostra vita, “perché – ribadisce il Papa – tu non puoi camminare in una vita cristiana senza lo Spirito Santo”. Bisogna chiedere al Signore la grazia di capire questo messaggio: “il nostro compagno di cammino è lo Spirito Santo”.

Qui l’originale di Vatican News

Tags:
omelia santa martapapa francesco
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Gelsomino Del Guercio
Il Papa donò un rosario a Maradona. E lui dis...
ILARIA ORLANDO,
Silvia Lucchetti
Iaia: il dono di essere nata e morta lo stess...
Matrimonio cristiano
Karolina Kόzka ha preferito la morte alla vio...
NATALE, IENE, COVID
Annalisa Teggi
Natale, il suo canto di gratitudine commuove ...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Aleteia
Foto incredibili di santa Teresa di Lisieux s...
COUPLE
Juan Ávila Estrada
Matrimonio: voglio amare il mio coniuge, ma n...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni