Ricevi Aleteia tutti i giorni
Solo le storie che vale la pena leggere: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

I 5 libri più belli della settimana scelti per le donne

Condividi

Clicca qui per aprire la galleria fotografica

C’è un’iniziativa piccola e grandiosa, semplice e geniale che vede protagonista la Neonatologia di Arezzo, già “finita sui giornali” di recente per un altro gesto commovente che riguardava i più piccoli tra i sofferenti. Ne avevamo parlato anche noi sulla nostra pagina Facebook.

Là era stata la mamma di una bimba con una malattia rarissima a stornare la donazione dei suoi amici e colleghi ferrovieri alla pediatria, il reparto dove uomini e donne competenti e umanissimi si prendono cura della piccola Emily.

E oggi leggo che è disponibile in Neonatologia uno scaffale che si è riempito con più di 50 libri grazie al progetto “Nati per leggere”.

La lettura, fin da quando sono in pancia, consegna ai bambini gli strumenti per stare bene al mondo. Sentire la voce dei genitori, legare quella voce a delle emozioni, abituarsi ai suoni: questa è l’alfabetizzazione a cui il cervello dei bambini deve abituarsi, fin da subito, per evitare un’anestesia delle emozioni.

La cosa fa particolarmente bene ai bimbi prematuri per i quali prosegue a suon di parole e voci la gravidanza finita in parto troppo presto.

Anche noi siamo in gestazione, stiamo maturando, stiamo allenando i polmoni e le mani per armeggiare le cose della vita. Anche a noi allora servono libri, voci, parole e storie.

Entrate allora nella nostra terapia intensiva /photo gallery!

 

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni