Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 22 Settembre |
San Maurizio
home iconStile di vita
line break icon

Come si può vivere la castità al giorno d’oggi?

COUPLE

Maridav - Shutterstock

Canção Nova - pubblicato il 18/02/19

La fedeltà e l'amore sono le vie per una vita di castità

Com’è possibile essere casti al giorno d’oggi? Quali sono i mezzi che Nostro Signore ci ha lasciato perché potessimo avere una vita ordinata nella sessualità?

Il matrimonio è stato creato nel paradiso terrestre, dove la vita fisica era vissuta a un grado spirituale molto superiore rispetto a quello di oggi, perché Adamo ha visto Dio faccia a faccia. Sentiva la mancanza di una compagna. Dio l’ha creata e li ha uniti in matrimonio.

Bruno Marques / cancaonova.com

Anche dopo la caduta c’era il matrimonio, che è di diritto naturale e che non esigeva la cerimonia religiosa, sociale, civica… Qualunque accordo valeva. Se un uomo arrivava da una donna dicendo che l’amava, che le sarebbe rimasto fedele fino alla morte, e voleva formare una famiglia con lei, si contraeva il matrimonio. Col tempo si è arrivati a esigere la cerimonia pubblica, per via della debolezza umana, che non rimaneva fedele agli impegni presi. Le persone percepivano così qualcosa di sacro.

Il problema è che quel matrimonio, senza l’interferenza di Gesù, impediva lo sviluppo spirituale. Guardando al passato e al presente, possiamo percepire quanta gelosia, quanto tempo per pregare che manca, quante malattie dei figli esistono all’interno del matrimonio. Dimentichiamo perfino la santità. Pensiamo che essere un semplice cattolico, che non pecca gravemente, vada già bene. Promuoviamo l’unione con Dio per chi è celibe, il cui cuore deve essere dedicato a Lui al 100%. lo stesso San Paolo, sapendo tutto questo, raccomanda il celibato (1 Cor 7, 1). Il matrimonio di diritto naturale è diventato la trappola più grande per chi vuole avere una vita spirituale.

  • 1
  • 2
Tags:
castitàmatrimonio
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
3
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
SERENITY
Octavio Messias
4 suggerimenti contro l’ansia
6
Padre Ignacio María Doñoro de los Ríos
Francisco Vêneto
Il cappellano militare che si è finto malvivente per salvare un b...
7
PAURA FOBIA
Cecilia Pigg
La breve preghiera che può cambiare una giornata stressante
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni