Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 12 Maggio |
home iconStile di vita
line break icon

“Mia moglie mi ha lasciato e io continuo ad esserle fedele”

DIVORCE

Photographee.eu - Shutterstock

Luz Ivonne Ream - pubblicato il 24/09/18

Dall’altro lato, dovete sapere che la maggioranza delle donne arriva al matrimonio con molte ferite, sicuramente come voi.

Ai cattolici ricordo che essendo uniti sacramentalmente siete un Cristo nel vostro matrimonio. E qual è stato il ministero principale di Gesù? Guarire le ferite.

E allora aiutate vostra moglie a guarire da quelle ferite emotive che la stanno spingendo ad essere infedele o a fare cose che le stanno togliendo dignità come persona. Non la giudicate, amatela.

Sì, amatela quando lo merita di meno, perché sarà quando ne avrà più bisogno. E con questo non dico che si debba lodare o giustificare il peccato o le azioni che offendono in primo luogo Dio.

Attraverso la vostra preghiera, il vostro amore incondizionato e la pazienza guarite le sue piaghe come faceva Cristo con i lebbrosi, con i malati. Rimanete fedeli alla promessa che avete fatto sull’altare.

Come?

  • Preghiera incessante. Ricordate che essendo una cosa sola agli occhi di Dio potrete ottenere la conversione del suo cuore attraverso il vostro.
  • Cercate di ricevere ogni giorno la Comunione. L’Eucaristia e il Rosario saranno le vostre armi spirituali più potenti, soprattutto per mantenervi fedeli e casti.
  • Visitate il Santissimo e chiedetegli di mostrarvi le ferite che dovete guarire e tutto ciò che dovete cambiare per essere il marito che merita.
  • Continuate a indossare la fede nuziale. Ricordate che è un sacramentale molto potente.
  • Date un esempio di cambiamento. Assumetevi la responsabilità di quello che dovete cambiare e dimostratelo con le azioni nella vostra vita quotidiana. Alla fine si renderà conto dei cambiamenti, datele solo tempo.
  • Mostratele il desiderio di continuare ad amarla in modo incondizionato, anche se al momento non lo apprezza.
  • Fatele sentire che sarete sempre lì per lei.
  • Datele uno spazio prudente. Evitate di assillarla mandandole messaggi o chiamandola continuamente. Deve sentire la vostra mancanza!
  • Guardatela con compassione, non con odio o rancore, ma come una donna ferita dalle sue emozioni, che – forse a distanza – la aiuterete a guarire con il vostro amore e la vostra preghiera.
  • Evitate le occasioni che comportano il rischio di essere infedele. Davanti a Dio, anche se separati o divorziati continuate ad avere un legame coniugale.
  • Se lo ritenete necessario, cercate aiuto professionale.

Dio, amore e pazienza. Signori, non gettate la spugna né nel vostro matrimonio né con vostra moglie. Ricordate che un matrimonio sacramentale valido ha tutto in sé per salvarsi, perché è Cristo che ha il potere di far nuove tutte le cose.

  • 1
  • 2
Tags:
fedeltamatrimoniotradimento
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Top 10
1
chiara amirante,
Paola Belletti
Perché dobbiamo pregare per la guarigione di Chiara Amirante
2
PRAY
Philip Kosloski
Come sapere se la vostra anima ha subìto un attacco spirituale?
3
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
4
Web católico de Javier
Aneddoti che raccontano l’umorismo di Padre Pio
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
rosary
Aleteia
Sapete quali sono i sacramentali istituiti dalla Madonna?
7
Gelsomino Del Guercio
Marino Bartoletti: mi sono affidato alla Madonna dopo la morte di...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni