Ricevi Aleteia tutti i giorni

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Il Papa autorizza un’indagine sul Coro della Cappella Sistina

SIXTINE CHOIR
CPP I CIRIC
Le père Massimo Palombella dirige le chœur de la chapelle Sixtine pendant la procession dans la vasilique Saint-Pierre au Vatican, le 6 avril 2012.
Condividi

La Santa Sede ha confermato l'indagine per motivi economici

“Il Santo Padre Francesco, alcuni mesi fa, ha autorizzato un’indagine sugli aspetti economico-amministrativi” sul Coro della Cappella Sistina e questa prosegue, ha confermato la Sala Stampa della Santa Sede in un comunicato del 12 settembre.

Ufficialmente non ci sono altri dettagli. Ad ogni modo, secondo la stampa l’indagine sul Coro della Cappella Sistina coinvolgerebbe il direttore amministrativo Michelangelo Nardella e il direttore del Coro, Massimo Palombella.

“L’inchiesta è ancora in corso, le responsabilità non sono ancora state chiarite. Sembra che all’origine di tutto vi sia la creazione di un conto sul quale potevano operare sia Nardella che Palombella, dove venivano fatte transitare somme di denaro provenienti dai concerti della Cappella Sistina, che venivano poi utilizzati per spese personali. Dalle prime risultanze apparirebbe più grave la posizione del direttore amministrativo”, ha reso noto Vatican Insider del quotidiano La Stampa.

L’ipotesi di crimine è riciclaggio, peculato e danni allo Stato. Nardella è stato sospeso dall’incarico a luglio per un procedimento amministrativo per aver usato in modo inopportuno un messaggio del Papa in occasione di un convegno. Un visitatore apostolico starebbe controllando la situazione del Coro mentre la magistratura vaticana porta avanti l’iter.

Monsignor Palombella, salesiano, era stato nominato direttore del Coro della Cappella Sistina nell’ottobre 2010 da Papa Benedetto XVI e confermato per tre anni da Papa Francesco. Il Coro è stato creato nel 1471 ed è formato da bambini e adolescenti tra i 10 e i 14 anni, anche se alcuni cantanti hanno più di 18 anni.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni