Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 31 Ottobre |
San Wolfgang di Rägensburg
home iconNews
line break icon

La Scala Santa che Gesù ha percorso riaprirà tra un anno

SCALA SANCTA

Dguendel | CC BY 3.0

Zelda Caldwell - pubblicato il 03/08/18

Si dice che Sant'Elena l'abbia portata a Roma dal palazzo di Pilato a Gerusalemme

Per secoli, i pellegrini che visitavano Roma hanno considerato la visita al pontificio santuario della Scala Santa un must nella loro lista dei luoghi da vedere. Lì salgono i gradini marmorei in ginocchio, meditando e pregando sulla Passione di Gesù.

La devozione popolare si basa su un’antica tradizione cristiana che ci dice che Sant’Elena, madre dell’imperatore Costantino, fece trasportare a Roma i 28 gradini che si dice Gesù abbia salito il giorno in cui venne condannato a morte da Ponzio Pilato nel 362.

I pellegrini salgono i gradini, noti come “Scala Pilati” o “Scala Sancta”, sulle ginocchia come atto di penitenza e poi visitano il Sancta Sanctorum, la prima cappella papale privata e alcune delle reliquie più sacre della Chiesa.

Circa 1.700 metri quadri di affreschi con storie dell’Antico e del Nuovo Testamento circondano i gradini. Inseriti nel 1589 da Papa Sisto V per istruire nella fede i pellegrini più illetterati che visitavano la Scala Santa, gli affreschi si sono rovinati e avevano bisogno di un restauro.

“Visto che i fedeli spesso non sapevano leggere o scrivere, le storie venivano illustrate” attraverso le immagini, ha detto al Catholic News Service (CNS) Mary Angela Schroth, curatrice di gallerie d’arte a Roma.




Leggi anche:
Qual è il luogo più sacro di Roma?

Guardate questo video della Scala Santa prima del restauro. I gradini marmorei sono stati inseriti in una copertura lignea di protezione, con aperture occasionali in cui si poteva toccare il marmo sottostante:

Per il prossimo anno, durante il processo di restauro della scalinata, saranno chiusi al pubblico.

Chi visita oggi la Scala Santa tende a ignorare gli affreschi, ha affermato Paul Encinias, direttore di Eternal City Tours.

“I pellegrini cattolici del XXI secolo non hanno familiarità con le narrazioni artistiche”, ha commentato al CNS, aggiungendo che “non sono abituati agli spunti visivi” che si ritrovano negli affreschi.

Forse il restauro necessario reindirizzerà l’interesse dei pellegrini verso gli splendidi dipinti installati per loro da un Papa cinquecentesco.

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
gesù cristopassione
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Annalisa Teggi
"Dite ai miei figli che li amo": ecco chi è l...
Lucandrea Massaro
Sale il numero di morti nell'attentato di Niz...
ERIN CREDO TWINS
Cerith Gardiner
“Dio ha senso dell'umorismo”: coppia di genit...
HEAVEN
Philip Kosloski
Preghiera perché un defunto raggiunga la gioi...
EMILY RATAJKOWKSI
Annalisa Teggi
Emily Ratajkowski: scoprirò il sesso di mio f...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Silvia Lucchetti
Rischiava l'amputazione delle gambe. Oggi ha ...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni