Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 01 Marzo |
Beata Giovanna Maria Bonomo
home iconSpiritualità
line break icon

La chiave del cielo: una storia che ispirerà la vostra vita spirituale

ANTIQUE KEYS

Neat Soup I Shutterstock

Clefs. Photo d'illustration.

Vera Fidei - pubblicato il 13/07/18

Leggetela fino in fondo!

Ogni volta che passava davanti al convento dei Francescani della sua piccola città, Lorenzo sentiva il cuore battere più forte. Gli piaceva rimanere ad ascoltare il canto dolce dei frati che proveniva dalla chiesa. Quelle melodie angeliche, piene di una pace che non era di questo mondo, sembravano provenire dal Cielo. Altre volte spiava i frati mentre lavoravano nell’orto e pensava: “Quanto sono allegri! Il frate cuoco, che si carica di pomodori, è più felice dei miei amici arroganti che si mostrano in strada sui loro macchinoni rumorosi”.

La domenica, Lorenzo assisteva alla predica e poi meditava sulle parole del frate dall’aspetto austero e la voce possente: “Ricordatevi sempre, fratelli, che è più importante custodire tesori in Cielo che moltiplicarli sulla Terra. Il Signore ci ha insegnato: ‘Che giova all’uomo guadagnare il mondo intero, se poi perde se stesso?’ Guardate l’esempio del nostro padre San Francesco, che ha saputo essere povero in spirito”.

Un giorno non resistette e domandò a un francescano: “Cosa devo fare per vivere qui?”

Il buon religioso gli diede una risposta molto semplice: “Per vivere tra queste sante mura bisogna desiderare innanzitutto il Regno di Dio, abbracciando la povertà in spirito, come ha fatto Gesù”.

Una settimana dopo il giovane, portando con sé solo una piccola valigia, entrò in convento per non uscirne più. Chiese di essere fratello laico, perché voleva vivere solo per Dio, servendo i frati.

Il maestro dei novizi, che iniziò ad accompagnarlo, era incantato dall’esempio di frate Lorenzo. Nessuno spazzava il pavimento o lavava i piatti con più entusiasmo. Tutte le sue azioni sembravano una preghiera.

Un giorno frate Lorenzo notò che il vestito di un frate era in cattivo stato e commentò: “La manica è strappata. Vuole che la cucia? Altrimenti quando andrà in missione la gente lo noterà. Siamo poveri ma degni, e non sta bene usare un abito strappato… Se mi permetterà di prestarle questo servizio mi concederà una grazia, perché sono un peccatore e ho dei peccati a cui riparare”.

“Ma sai cucire?”

“Non molto bene, ma mia madre è sarta, e con lei ho imparato qualcosa del mestiere”.

“Va bene”, concluse il frate, “vediamo come viene”.

Sorprendendo tutti, frate Lorenzo fece un ottimo lavoro.

  • 1
  • 2
Tags:
chiavecielofrancescani
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Sanctuary of Merciful Love
Bret Thoman, OFS
Le acque guaritrici profetizzate da una suora del XX secolo
2
Philip Kosloski
Perché i cattolici non mangiano carne i venerdì di Quaresima?
3
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
4
Communion
Claudio De Castro
Comunione: si ha tra le mani il Figlio di Dio, e serve rispetto
5
Paola Belletti
Aiutiamo Debora Vezzani? Tutta la famiglia con il Covid, lei la p...
6
FUMETTI MATRIMONIO DIO
Catholic Link
5 immagini su cosa accade in un matrimonio che ha Dio al centro
7
POPE FRANCIS AUDIENCE
Ary Waldir Ramos Díaz
Perché dobbiamo fare il segno della croce nei momenti di pericolo...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni