Ricevi Aleteia tutti i giorni
Iscriviti alla newsletter di Aleteia, il meglio dei nostri articoli gratis ogni giorno
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Quale genitore mette il figlio su un gommone?

Condividi

Ce lo spiega la toccante poesia “Casa”, di un’immigrata somala

Warsan Shire è una giovane poetessa nata in Kenya ed emigrata quando aveva appena un anno insieme ai genitori rifugiati dalla Somalia a Londra.

Da bambina ha scoperto la passione per la scrittura, trovando un modo per esprimere i suoi sentimenti. È una delle poetesse preferite di Beyoncé, che l’ha invitata a partecipare al suo album visivo Lemonade, lanciato nell’aprile 2016.

Le sue poesie piene di emozioni e passione l’hanno portata a vincere il premio di poesia Brunel African Poetry Prize nel 2013, e nel 2014 è stata nominata prima Young Poet Laureate di Londra. I suoi versi sono stati tradotti in molte lingue.

Home

Home (Casa) è forse la sua poesia più emotiva, in cui racconta la propria esperienza, quella di una rifugiata. Siete di quelli che si chiedono che tipo di genitore mette il proprio figlio su un gommone? Leggete semplicemente questi versi.

Nessuno abbandona casa sua,
a meno che la sua casa sia la bocca di uno squalo.
Corri soltanto verso la frontiera
quando vedi che lo fa anche tutto il resto della città.
I tuoi vicini corrono più veloce di te,
respirano sangue nella gola.
Il bambino con cui sei andato a scuola,
che ti ha baciato fino a farti venire le vertigini,
dietro la fabbrica tiene in mano
un’arma più grande del suo corpo.

Pagine: 1 2 3

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni