Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

FOTO ESCLUSIVE: San Francesco vive nel South Bronx

FRANCISCAN FRIARS,CFR,BRONX
Jeffrey Bruno | Aleteia
Condividi

Un gruppo di frati francescani ha aiutato a risollevare la zona

Clicca qui per aprire la galleria fotografica

Guardate le fotografie!

Aprirono la porta e il cuore alla comunità locale servendo i senzatetto, consigliando i tossicodipendenti, distribuendo cibo e insegnando ai bambini che bussavano alla loro porta.

Padre Glen Sudano C.F.R., uno dei primi membri, ha ricordato il primo Natale al convento: “Mi era stato dato il compito di preparare il presepe. Ero emozionato per il fatto di averlo trovato, e c’erano anche un cammello, un re magio e Giuseppe e Maria… e Gesù? Ho guardato ovunque ma non riuscivo a trovarlo, e allora ho allestito il presepe con il cammello, Giuseppe e Maria, e li ho girati di modo che il pubblico li guardasse di schiena e non potesse vedere Gesù Bambino, ‘assente ingiustificato’. Gli uomini hanno iniziato ad arrivare, e uno è venuto da me e mi ha detto: ‘È splendido!’… Ho detto: ‘Ho una cosa da dirti… non c’è Gesù’, e quell’uomo mi ha detto: ‘Fratello, stasera tu sei Gesù per me’. Non è curioso? Pensavamo di invitare Gesù e loro invece vedevano Gesù in noi”.

Qualche anno dopo i frati hanno acquistato un edificio fatiscente proprio lì accanto, in cui si poteva entrare e “guardare in alto vedendo il cielo”, visto che il pavimento e il tetto mancavano. Nel 1994, dopo lunghi lavori di restauro, l’edificio ha aperto le porte come Rifugio Sant’Antonio per il Rinnovamento, in grado di ospitare 30 uomini.

Sabato 16 giugno 2018 la struttura ha festeggiato i suoi 25 anni di servizio nell’aiutare moltissimi uomini a ricostruirsi una vita dopo aver lottato con la condizione di senzatetto e dipendenze di vario tipo.

Pagine: 1 2 3

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.