Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 12 Giugno |
Cuore Immacolato
home iconStorie
line break icon

Pedro Calungsod, il catechista filippino 17enne che venne ucciso per la sua fede

PEDRO CALUNGSOD

Bienn Carlo Manuntag | CC BY 2.0

Philip Kosloski - pubblicato il 05/06/18

Partì coraggiosamente come missionario per Guam e convertì molti al cristianesimo

Nato nelle isole Visayan, nelle Filippine, nel XVII secolo, Pedro Calungsod si recò a Guam, dove il suo zelo per la fede cristiana diede i suoi frutti. Era disposto a fare qualsiasi cosa per servire Cristo e la sua Chiesa, anche se questo voleva dire dare la propria vita.

All’inizio si offrì volontario per aiutare i missionari gesuiti in loco e diventare catechista. La vita a Guam era difficile, perché il territorio era complicato da esplorare e i nativi non accoglievano sempre con favore la Parola di Dio.

Un giorno un immigrato cinese iniziò a diffondere delle voci sui missionari, affermando che l’acqua usata per il Battesimo era avvelenata. Queste affermazioni derivavano dal fatto che molti dei bambini che venivano battezzati erano in pericolo di morte, e quindi alla gente sembrava che ogni volta che un bambino veniva battezzato finisse poi per morire.

Quelle voci portarono a un’intensa persecuzione, ma non dissuasero Pedro e un sacerdote che assisteva. Offrirono perfino il Battesimo a un bambino il cui padre aveva abbandonato la fede cristiana e disprezzava fortemente i missionari. La madre del piccolo acconsentì al sacramento, ma quando il padre lo seppe si infuriò. Iniziò a tirare delle lance contro Pedro e il sacerdote, finendo per uccidere entrambi. Si crede che Pedro avrebbe potuto fuggire facilmente, ma decise di rimanere al fianco del presbitero.

Vennero considerati grandi martiri per la fede, e alla beatificazione di Pedro San Giovanni Paolo II ha lodato il suo eroismo, portandolo a esempio per tutti i giovani:

Fin dall’infanzia, Pedro Calungsod si è dichiarato fermamente dalla parte di Cristo e ha risposto generosamente alla sua chiamata. Oggi i giovani possono trarre incoraggiamento e forza dall’esempio di Pedro, il cui amore per Gesù lo ispirò a dedicare gli anni della sua adolescenza a insegnare la fede come catechista laico. Lasciandosi alle spalle famiglia e amici, Pedro accettò di buon grado la sfida presentatagli da fr. Diego de San Vitores di unirsi a lui nella missione presso i Chamorro. In spirito di fede, segnato da una forte devozione eucaristica e mariana, Pedro intraprese l’esigente compito che gli era stato chiesto e affrontò con coraggio i tanti ostacoli e le difficoltà che incontrò. Di fronte al pericolo imminente, Pedro non abbandonò fr. Diego, ma da “buon soldato di Cristo” preferì morire al fianco del missionario. Oggi il beato Pedro Calungsod intercede per i giovani, in particolare quelli delle sue Filippine native, e li sfida. Giovani amici, non esitate a seguire l’esempio di Pedro, che “divenuto caro a Dio, fu amato da lui” (Sapienza 4, 10) e che, giunto in breve alla perfezione, ha condotto una vita piena (cfr. Ibid., v. 13).

Pedro Calungsod è riconosciuto come santo patrono dei giovani filippini e un esempio luminoso di catechista disposto a rischiare tutto ciò che aveva per portare il messaggio di Gesù Cristo al mondo.

Tags:
adolescentifedefilippine
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
Gelsomino Del Guercio
Strano cerchio bianco sulla testa del Papa. Il video diventa vira...
3
Histórias com Valor
Bambino uscito dal coma: ho visto la mia sorellina abortita
4
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
5
Claudio De Castro
Sono andato a Messa distratto, e Gesù mi ha dato una grande lezio...
6
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
7
Catholic Link
Non mi piaceva Santa Teresa di Lisieux finché non ho imparato que...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni