Ricevi Aleteia tutti i giorni
Le notizie che non leggi altrove le trovi qui: inscriviti alla newsletter di Aleteia!
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Il Papa ha regalato un rosario a Rod Stewart

POPE FRANCIS GREETS ROD STEWART AND HIS WIFE PENNY LANCASTER
©VaticanMedia-Foto/CPP
Condividi

La stella del rock britannico ha voluto far visita al Pontefice e partecipare all'udienza generale

Nel tradizionale momento dei saluti alla fine dell’udienza generale di mercoledì 23 maggio in Piazza San Pietro, Papa Francesco ha dato la sua benedizione alla stella del rock britannico Rod Stewart.

Il cantante e produttore musicale ha assistito insieme alla moglie alla catechesi del Pontefice dedicata al sacramento della Confermazione.

Stewart, che si è ripreso da un cancro alla tiroide dopo un intervento che è riuscito a non toccare le corde vocali, ha assistito all’udienza con una giacca colorata e scarpe aperte sul tallone. La sua terza moglie, Penny Lancaster, ha espresso tutta la felicità della coppia sulle reti sociali. Lei e il marito si sono mescolati tra i fedeli e i pellegrini che hanno partecipato alla cerimonia a sinistra dell’altare principale, e hanno aspettato circa due ore per riuscire a salutare Papa Francesco.

“Il Papa ci ha chiesto di pregare per lui e ci ha benedetti, donando un rosario a ciascuno di noi”, ha scritto la Lancaster sul suo account di Instagram.

Stewart partecipa a varie attività caritative oltre ad essere donatore di CityofHope, struttura che sviluppa cure contro il cancro, soprattutto per aiutare i bambini.

L’interprete della canzone Forever young manifesta attraverso la sua musica la propria spiritualità. In quella canzone dedicata a un figlio afferma: “Che il buon Signore ti accompagni / In qualsiasi strada troverai / E la luce e la felicità / Ti circondino quando sarai lontano da casa / Possa tu crescere per essere orgoglioso / Degno e fedele / E fai agli altri / Quello che faresti per te”.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni