Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 26 Novembre |
Beato Giacomo Alberione
home iconChiesa
line break icon

Etiopia: solo Dio e i missionari si ricordano del dramma umanitario

Padre Christopher con una delle Missionarie della Carità di Madre Teresa di Calcutta nella missione di Gode (Etiopia)

Jesús Colina - pubblicato il 22/05/18

Una Veglia pasquale indimenticabile

Il Triduo Pasquale è il momento culminante della vita spirituale della Chiesa. È la Pasqua del Signore, e con Lui tutti passiamo dalla morte alla vita. Quest’anno abbiamo celebrato due Battesimi e Prime Comunioni e Cresime. Una delle donne del nostro programma TAMARA per donne malate di AIDS e sua figlia sono state battezzate. Tahiba ha ricevuto il nome di Miriam, sua figlia si è battezzata con il nome di Laura.

Un ragazzo di vent’anni, Alex, dopo un cammino di fede di più di due anni, ha chiesto di passare dalla Chiesa ortodossa alla Chiesa cattolica, e nella Veglia pasquale, dopo aver pregato in ginocchio il Credo della nostra fede, ha ricevuto la Prima Comunione.

È difficile descrivervi con la povertà delle parole umane la profondissima emozione che ha provato quel pugno di cattolici in quella notte benedetta, accoccolati intorno al fuoco, accanto al cero pasquale – fiamma d’amore – e al fonte battesimale, accanto all’altare del sacrificio e della vittoria di Gesù Cristo, vincitore della morte, del peccato e del demonio.

Tahiba era una prostituta. Suor Joachim l’ha trovata in mezzo alla strada, completamente ubriaca e che gridava cose oscene. La suora non si è scomposta; le ha parlato con affetto, l’ha conquistata, l’ha invitata ad aderire al programma TAMARA. La domenica è venuta a Messa, e da allora non ha più smesso di farlo. Sono trascorsi quasi due anni.

Un giorno Tahiba ha detto alla suora: “Voglio far parte di quella religione che ti fa essere tanto buona…”, ed è diventata cattolica. Tahiba è diventata Miriam!

Nel corso di tutto il suo cammino catechetico le abbiamo chiesto spesso se non aveva paura delle rappresaglie della gente della sua religione e dei mullah delle moschee, e ha detto sempre di no. Sapeva quello che faceva.

Arrivano sempre più bambini

Ogni giorno vediamo aumentare il numero di bambini e bambine che partecipano al programma del mattino. Se continuiamo così l’autobus diventerà piccolo! Nella maggior parte dei casi sono ragazzini che la mattina non fanno niente perché vanno a scuola solo il pomeriggio.

Arrivano insieme alle donne di TAMARA, sull’autobus, diamo loro una buona colazione e iniziano le lezioni: lavori manuali, matematica, inglese, lavoro di squadra… poi c’è la ricreazione, e vanno al fiume, giocano a palla, si bagnano nelle pozzanghere… Tornano a casa e si lavano. Poi seguono altre lezioni o vedono qualche film educativo.

Questo programma ci ha dato una gioia enorme. I bambini si divertono a tal punto che chiedono di venire la domenica pomeriggio a giocare, fare merenda e vedere un film. Kung-Fu Panda e Spiderman sono i preferiti, credo che li abbiano visti circa trecento volte… Ritengono che la Chiesa sia la loro casa e noi la loro famiglia.

Sono sicuro che con l’arrivo dei missionari di quest’estate potremo offrire ai bambini un ottimo programma educativo. La maggior parte di loro è ortodossa, altri sono musulmani, ma sono tutti amici e noi amiamo tutti allo stesso modo.

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Tags:
etiopiamissionari
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Paola Belletti
Lucia Lombardo, dall'esoterismo alla fede in ...
COUPLE
Juan Ávila Estrada
Matrimonio: voglio amare il mio coniuge, ma n...
WSZYSTKICH ŚWIĘTYCH
Gelsomino Del Guercio
8 modi per aiutare e liberare le anime del Pu...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
WOJTYLA
Teologia del corpo and more
La vera rivoluzione sessuale fu quella del ve...
KONTEMPLACJA
Mercedes Honrubia García de la Noceda
Accetto la separazione con speranza, per amor...
Gelsomino Del Guercio
Il Papa donò un rosario a Maradona. E lui dis...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni