Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 15 Giugno |
Sant'Eliseo
home iconNews
line break icon

Ai tempi delle fake news, il bene che fa notizia

TravnikovStudio/ Shutterstock.com

Silvia Costantini - Aleteia Italia - pubblicato il 07/05/18

Una proposta controcorrente: diffondere le “buone notizie”

Siete stanchi di leggere solo di tragedie, complotti e fallimenti? In prossimità del 13 maggio, Giornata Mondiale delle Comunicazioni, l’Ufficio Comunicazioni Sociali (UCS) della diocesi di Padova, con il Festival Biblico, in collaborazione con il network Aleteia.org lancia una nuova iniziativa: l’invito a leggere, cercare e promuovere “buone notizie”.

E’ una chiamata generale a diventare protagonisti del buon leggere.

“L’obiettivo  è dare voce a una cultura del bene, a quel bene che solitamente non fa notizia, ma che esiste, e cresce nascosto, solido e costante. Leggete, quindi una buona notizia al termine della messa del 13 maggio!”, ha detto don Marco Sanavio, direttore UCS della diocesi di Padova.

Il sacerdote spiega, riprendendo le parole di Papa Francesco nel messaggio per la 52ma giornata mondiale, l’importanza di “esprimere e condividere il vero, il buono, il bello”.

Per questo motivo, Sanavio invita ad “alimentare, proprio in questa settimana, una cultura del dono, dell’agire gratuito, così da essere non solo cronisti ma anche fautori di buone notizie all’interno del tessuto locale. La prima buona notizia sono le nostre persone e le nostre storie che si incrociano all’interno di un mistero di incontri”.

Aleteia.org, per l’occasione, arricchirà ulteriormente i suoi contenuti con storie che ispirano” e invita i suoi lettori a segnalare e condividere quelle che più li hanno toccati.

Tags:
fake newspapa francesco
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Landen Hoffman
Sarah Robsdotter
“Gli angeli mi hanno preso e Gesù mi vuole bene”: un bimbo di 5 a...
2
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
3
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
4
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
5
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
6
Silvia Lucchetti
Matteo si è ucciso “in diretta” su un forum online. E...
7
Catholic Link
Non mi piaceva Santa Teresa di Lisieux finché non ho imparato que...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni