Aleteia
giovedì 22 Ottobre |
San Giovanni Paolo II
Chiesa

Perché dobbiamo fare il segno della croce nei momenti di pericolo?

Antoine Mekary / I.Media / Aleteia

Papa Francesco nell'udienza generale dell'11 ottobre 2017 in Piazza San Pietro

Ary Waldir Ramos Díaz - pubblicato il 20/04/18

Il Pontefice spiega il significato di questo gesto

Papa Francesco ha spiegato il potere dietro il segno della croce durante l’udienza generale del 18 aprile in Piazza San Pietro.

Il Pontefice ha insistito sul significato del gesto che i cristiani fanno in genere nei momenti di pericolo e per chiedere protezione contro il male. A suo avviso, ogni fedele cristiano deve saperlo fare per dimostrare che appartiene a Cristo.

“Fare il segno della croce quando ci svegliamo, prima dei pasti, davanti a un pericolo, a difesa contro il male, la sera prima di dormire, significa dire a noi stessi e agli altri a chi apparteniamo, chi vogliamo essere”, ha affermato.

Battesimo

Rivolgendosi ai 17.000 fedeli presenti in Piazza San Pietro per ascoltare la sua catechesi, Francesco ha anche continuato i suoi insegnamenti sul Battesimo.

Spiegando i gesti e le parole della liturgia battesimale, il Papa ha chiesto che genitori e padrini insegnino ai bambini il significato del segno della croce, che per il Pontefice aiuta a “comprendere meglio questo dono, che è il Battesimo”.

Il Papa ha poi illustrato il rito del Battesimo e il momento che precede il segno della croce: “Se i catecumeni adulti manifestano in prima persona ciò che desiderano ricevere in dono dalla Chiesa, i bambini sono presentati dai genitori, con i padrini. Il dialogo con loro, permette ad essi di esprimere la volontà che i piccoli ricevano il Battesimo e alla Chiesa l’intenzione di celebrarlo. «Espressione di tutto questo è il segno di croce, che il celebrante e i genitori tracciano sulla fronte dei bambini». «Il segno della croce esprime il sigillo di Cristo su colui che sta per appartenergli e significa la grazia della redenzione che Cristo ci ha acquistata per mezzo della sua croce»”.

Francesco ha poi ricordato il compito che ha lasciato nell’udienza precedente, nella quale ha chiesto ai fedeli di controllare la data del proprio Battesimo, considerato una specie di “anniversario” nella vita spirituale.

Il nome del battezzando

“Nel rito di accoglienza, viene chiesto il nome del candidato, perché il nome indica l’identità di una persona”; “Dio chiama ciascuno per nome, amandoci singolarmente, nella concretezza della nostra storia. Il Battesimo accende la vocazione personale a vivere da cristiani, che si svilupperà in tutta la vita. E implica una risposta personale”; “la vita cristiana infatti è intessuta di una serie di chiamate e di risposte: Dio continua a pronunciare il nostro nome nel corso degli anni, facendo risuonare in mille modi la sua chiamata a diventare conformi al suo Figlio Gesù”.

Al termine dell’udienza, Francesco ha rivolto un altro appello a favore della vita del piccolo Alfie Evans, il bambino britannico che potrebbe essere staccato dalle apparecchiature che lo tengono in vita per decisione delle autorità.

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
battesimopapa francescosegno della croce
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle pa...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
PADRE PIO
Philip Kosloski
Quando Padre Pio pregava per qualcuno recitav...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Domitille Farret d'Astiès
10 perle spirituali di Carlo Acutis
ST JOSEPH,THE WORKER CARPENTER, JESUS,CHILDHOOD OF CHRIST
Philip Kosloski
L'antica preghiera a San Giuseppe che non ha ...
DISNEY, CARTOONS
Annalisa Teggi
Arriva il bollino rosso per Dumbo, gli Aristo...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni