Ricevi Aleteia tutti i giorni
Comincia la tua giornata nel modo migliore: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Il video dello stagista di un ristorante che aiuta un disabile a mangiare diventa virale

MAN,FEED
Condividi

Il ragazzo non sapeva di essere ripreso e si è sorpreso per le ripercussioni del suo gesto

Bruno ha portato il vassoio con il cibo ordinato da un uomo di nome Pablo Washington, che ha problemi di articolazione delle mani. Consegnando il pasto si è reso conto che il cliente non sarebbe riuscito a mangiare da solo, e allora si è seduto accanto a lui e lo ha imboccato.

“Quando ho saputo delle ripercussioni sono rimasto senza parole, perché ho fatto una cosa normale”.

Il ragazzo, che sogna di diventare calciatore, ha detto che non aveva parlato a nessuno, neanche alla madre o agli amici, di ciò che aveva fatto proprio perché la riteneva una cosa normale. Per questo si è spaventato quando ha saputo di essere stato registrato. “Quale video?!?”, ha detto quando gli hanno raccontato che era diventato famoso.

Bruno ha detto di aver imparato a rispettare le persone grazie all’educazione che ha ricevuto in famiglia, in particolare dalla madre, ma che ha imparato molto anche da Giraffas, perché il rispetto è un valore molto forte nell’azienda.

Il ragazzo ha iniziato a lavorare nella catena di fast food perché aveva bisogno di aiutare la famiglia, visto che quando è entrato nell’azienda la madre e il padre erano disoccupati (non abitano insieme ma si aiutano con i figli). Attualmente la madre lavora come venditrice di materassi, e anche il padre ha trovato un impiego.

Bruno ha offerto a tutti una grande lezione sul fatto che un piccolo gesto non ha niente di semplice, e che sono proprio atteggiamenti come questo che ricordano quanto possa essere grande l’essere umano.

Complimenti, Bruno, ti auguriamo di riuscire a realizzare tutti i tuoi sogni!

[Traduzione dal portoghese a cura di Roberta Sciamplicotti]

Pagine: 1 2

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni