Aleteia logoAleteia logoAleteia
martedì 06 Dicembre |
San Nicola di Bari (da Mira)
Aleteia logo
For Her
separateurCreated with Sketch.

Le 4 tappe di una crisi matrimoniale

COUPLE

Lightfield Studios - Shutterstock

Luz Ivonne Ream - pubblicato il 03/04/18

Una crisi di coppia inizia molto prima di renderci conto che la stiamo attraversando

La crisi nel matrimonio inizia a rivelarsi lentamente, in modo quasi impercettibile. Lascia tracce qua e là, ma visto che siamo immersi nella quotidianità non prestiamo attenzione a certi dettagli che rappresentano invece dei segnali del fatto che qualcosa nella relazione si sta deteriorando.

In genere le crisi matrimoniali derivano da una crisi personale. È per questo che serve moltissima intelligenza umana ed emotiva per saper capire come sta il proprio coniuge.

Greg e Julie Alexander, fondatori del The Alexander House Apostolate, condividono le 4 tappe di crisi nel matrimonio a cui si deve prestare un’attenzione speciale.

RELATIONSHIP,FIGHT
Shutterstock

1 Quando l’armatura inizia a sgretolarsi

  • Piccole differenze iniziano a infastidirvi
  • Inizia il dialogo interiore sul fatto che il coniuge non è come ci si aspettava

Prima perfino il rumore della masticazione vi sembrava una bellissima melodia, oggi non tollerate neanche il suo respiro. Se vi chiede di servirgli da mangiare pensate: “Inutile! Non puoi farlo da solo?”

Se vi trovate in questa tappa, avete bisogno di fermarvi e di chiedervi: “Cosa mi sta succedendo? Perché mi irrita tanto?”

Può essere che il vostro coniuge non sia quello che vi aspettavate – ma voi siete invece quello che si aspettava lui/lei?

Dobbiamo vivere nella carità e coi piedi per terra. Se vi siete sposati c’è un motivo, perché siete una coppia, ovvero uguali… o almeno molto simili.

PARA W ŁÓŻKU
Shutterstock

2 Problemi in Paradiso

  • Vi sentite a disagio a condividere i vostri sentimenti con il coniuge
  • Fate finta che vada tutto bene, ma sapete che non è così

La situazione è quella in cui vi dite: “Perché raccontarglielo se non mi capirà?” Vostro marito o vostra moglie sa che vi sta succedendo qualcosa. Vi interroga al riguardo ma voi rispondete che non succede niente.

È pericoloso perché in questo modo inizia il distacco emotivo, ovvero siete qui ma la vostra mente e il vostro cuore non lo sono. La scarsa comunicazione ruota intorno ai figli o a temi di poco conto, ma non a voi.

Se siete in questa tappa è importante riconoscere che qualcosa vi infastidisce e commentarlo con l’altro, ma con prudenza e carità.

Ricordate che nel chiedere c’è anche il dare, e spesso è il modo di dire le cose che non è adeguato.

Se sta succedendo qualcosa, bisogna prendere il controllo della situazione e rendersi responsabile della parte che ci spetta. In caso contrario, qualcosa che si potrebbe risolvere facilmente si aggraverà. Ricordate che la comunicazione è il veicolo dell’amore.

TOKSYCZNA RELACJA
Shutterstock

3 Sulla soglia

  • Sentite che non c’è connessione tra voi
  • Iniziate a riempire il vuoto con altre attività e/o persone

Questa tappa è molto pericolosa. Per via della nostra vulnerabilità, siamo nella situazione perfetta per lasciarci sedurre da cose o persone che si offrono di riempire i nostri vuoti affettivi.

In poche parole, può sorgere l’infedeltà, e non mi riferisco solo a quella affettiva o sessuale, ma al fatto di dedicare più tempo ad altre attività o persone che al coniuge.

Il tempo che gli spetterebbe di diritto viene dedicato ad altre cose che offrono qualche grado di soddisfazione. Anche questa è infedeltà.

OPARCIE DLA KOBIETY
Shutterstock

4 Me ne vado

  • Discutete costantemente… quasi apposta
  • Vi sentite privati dell’energia, senza speranza ed esauriti

Tappa pericolosissima! Pensate che sia tutto inutile, che non ci si debba più sforzare nella relazione e che la soluzione sia la ritirata. Si genera una cecità spirituale ed emotiva che non lascia vedere al di là dei problemi.

Se sentite che il vostro rapporto attraversa una di queste tappe fate qualcosa e cercate aiuto il prima possibile, ma non delle amiche, quanto di un professionista. Ogni crisi ha una soluzione.

Lavorate per guarire e per guarire il vostro matrimonio, per ricostruirlo. Ricordate che la vostra crisi matrimoniale deve servirvi per perfezionare l’amore. Se nella buona sorte ti voglio accanto a me, nella cattiva sorte ti amo ancor di più, anche se non lo senti.

LOVE
Tyler Olson - Shutterstock

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

Tags:
crisimatrimonio
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni