Ricevi Aleteia tutti i giorni
Aleteia

“Sister match”: campionesse in abito da suora

Condividi
Commenta

Le immagini sono stupefacenti. In un video postato su Facebook, delle suore in abito giocano una partita di basket per una buona causa.

Avete mai visto una suora in un campo da basket? Sabato 10 marzo in Massachusetts una squadra di religiose ha vinto un match contro la squadra femminile delle Eagles.

Si tratta della comunità delle Suore Serve del Cuore Immacolato di Maria, della diocesi di Worcester nel Massachusetts. Vivono secondo la spiritualità di Louis-Marie Grignon de Montfort. La loro missione? Evangelizzare e insegnare attraverso la direzione della scuola del Cuore Immacolato di Maria. Fanno voto di povertà, di castità e di obbedienza, ma sicuramente non quello di farsi battere, come testimonia un post della scuola su Facebook: «Che bel gioco! Le suore hanno vinto, ma è stato un 36-35 serrato».

L’evento ha avuto luogo per una buona causa, cioè per finanziare la scuola del Cuore Immacolato di Maria. Un collegio-liceo formato da laici e religiose, con un insegnamento spirituale che impregna la vita scolastica. I proventi venivano anche dalla vendita di pizze, bretzel o ancora biglietti di lotteria, e il tutto in un contesto da “bravi ragazzi”:

Grazie a tutti quanti hanno riempito i gradini, hanno applaudito e si sono divertiti nel nostro simpatico evento. Attendiamo con impazienza il secondo torneo.

[traduzione dal francese a cura di Giovanni Marcotullio]

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni