Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Click To Pray, la piattaforma per pregare con il Papa adesso anche in italiano

Rete Mondiale di Preghiera del Papa
Condividi

La Rete Mondiale di Preghiera del Papa (Apostolato della Preghiera), con la sua sezione per i giovani, Movimento Eucaristico Giovanile (MEG), continua a portare innovazione nella Chiesa a favore delle nuove generazioni.

Il 6 marzo alle ore 10:00, Sala “Assunta” (presso la Chiesa del Gesù) in Via degli Astalli, 17 Roma – è stata lanciata la versione italiana della piattaforma che “connette la tua preghiera con il mondo”. Per l’occasione, e alla presenza del Provinciale dei Gesuiti della Provincia Euro-Mediterranea, p. Gianfranco Matarazzo SJ, sono intervenuti: p. Federico Lombardi SJ, Ex Direttore Sala Stampa Vaticana, che ha affrontato il tema della “Strategia di comunicazione nella Chiesa del XXI secolo”; p. Frédéric Fornos SJ, Direttore Internazionale della Rete Mondiale di Preghiera del Papa e del MEG, che ha presentato “Click To Pray, una piattaforma che aiuta a uscire dalla ‘globalizzazione dell’indifferenza’ per affrontare le sfide del mondo di oggi”. La Rete Mondiale di Preghiera del Papa vuole aiutare a pregare e a coinvolgersi in queste sfide; p. Alessandro Piazzesi SJ, Direttore Nazionale della Rete Mondiale di Preghiera del Papa in Italia, ha illustrato il tema “Click To Pray in Italia, la sfida di parlare ai giovani oggi”p. Andrea Picciau SJ, Responsabile Nazionale del Movimento Eucaristico Giovanile in Italia ha parlato di “Tradizione e innovazione: la sfida di educare i giovani alla preghiera”; ha concluso la conferenza stampa Juan della Torre (La Machi Comunicazione per le Buone Cause, Founder e CEO) con un intervento dal titolo: Click To Pray, una app innovativa in un mondo digitalizzato. 

La Rete Mondiale di Preghiera del Papa lancia la piattaforma Click To Pray in italiano, uno sforzo per ottenere un supporto nella preghiera da persone di tutto il mondo per le intenzioni di Papa Francesco. Click To Pray presenta qualcosa di diverso per ognuno dei 365 giorni dell’anno. Può unire milioni di persone in tutto il mondo provenienti da culture e lingue diverse, nel pregare per le sfide universali che affronta l’umanità.

Click To Pray invita ad accompagnare Papa Francesco nella preghiera per le grandi sfide dell’umanità e per la missione della Chiesa, espresse nelle sue intenzioni. In un mondo frammentato per i conflitti, abbiamo la speranza di favorire, attraverso la preghiera, la comprensione mutua, il dialogo e la riconciliazione”, ha affermato p. Frédéric Fornos, SJ, Direttore Internazionale della Rete Mondiale di Preghiera del Papa (Apostolato della Preghiera).

La piattaforma Click To Pray è disponibile in inglese, spagnolo, portoghese, francese, tedesco e oggi anche in italiano, in entrambi i formati Android e iOS, in modo che le persone, ovunque si trovino, possano unire le loro preghiere con quelle del Papa in modo facile e veloce ogni giorno.

Una prima versione di Click To Pray è stata lanciata nel 2014 in Portogallo, per iniziativa dell’Apostolato della Preghiera. Quella versione, che immediatamente ha creato una comunità di 87.000 persone in 138 Paesi, ha preparato il terreno per la globalizzazione del progetto. Oggi la comunità è composta da 840.000 persone (sommando i followers dei social, gli iscritti alla newsletter, gli utenti registrati e le app scaricate) di 216 nazioni. Click To Pray invia le notifiche agli utenti sulla Giornata mondiale di preghiera (primo venerdì di ogni mese) e propone di scandire la giornata con tre momenti di preghiera: mattino, pomeriggio e sera. Con questa iniziativa, Papa Francesco cerca di promuovere lo spirito del dialogo e di interazione, in modo che ogni utente di Click To Pray possa unirsi a migliaia di persone, pregando per le sue e per le intenzioni di ciascuno. Oggi, più di 35 milioni di persone costituiscono la Rete Mondiale di Preghiera del Papa, che ha uffici nazionali in tutto il mondo, per aiutare le persone ad avere un impatto globale grazie alla piattaforma Click to Pray. La Rete Mondiale di Preghiera del Papa promuove una preghiera di offerta quotidiana, un esame di coscienza serale e l’unità con il cuore di Cristo.

“Essere parte di un veicolo di comunicazione come Click To Pray ci permette di raggiungere una maggiore solidarietà con i cristiani, ovunque si trovino, e con essi di unirsi alla preghiera per il mondo, per la Chiesa e gli uni per gli altri”, ha affermato p. Alessandro Piazzesi, SJ, Direttore nazionale. Siamo consapevoli che “dove sono due o tre riuniti nel mio nome, io sono in mezzo a loro” (Mt 18,20).

Qui puoi trovare la APP per Android o iPhone

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.