Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 10 Maggio |
San Damiaan (Jozef) de Veuster
home iconCultura
line break icon

A che cosa serve un teologo?

WOMAN READING THE BIBLE

By Kjetil Kolbjornsrud | Shutterstock

Queriniana Editrice - pubblicato il 20/02/18

Allora abbiamo davvero bisogno dei teologi per conoscere e comprendere il contenuto della nostra fede…

Ritengo che non abbiamo il diritto di annunciare agli altri ciò che neppure noi comprendiamo chiaramente, sennò ricorriamo a un linguaggio senza costrutto che gli altri non possono capire. Capita anche ai genitori che parlano della loro fede ai figli; se il bambino fa una domanda di cui l’adulto non capisce la pertinenza, gli deve rispondere: «È una domanda difficile; lascia che mi informi e poi ti rispondo».

Sarebbe a dire che la chiesa ha bisogno che i teologi ridefiniscano il contenuto della fede ad ogni epoca?

Certamente! È per questo che la questione del lessico è importantissima. Il linguaggio teologico non può esimersi dall’evolversi, deve preoccuparsi di farsi comprendere. Il guaio è che c’è stata una specie di frattura – di cui la Scolastica è in parte responsabile – tra scienza teologica e fede popolare. Spesso le prediche che ascoltiamo sono colme di devozione, ma non abbastanza teologiche: non rispondono alle domande che la gente, senza avere il coraggio di formularle ad alta voce, si pone.

Senza teologia, la nostra fede si ridurrebbe a una forma di pietà?

Sì. E di una pietà senza più alcun senso. Non possiamo chiedere a un uomo o una donna di buona volontà che cercano il senso della propria vita, di aderire a dei princìpi che non comprendono. Il dramma della nostra epoca è la perdita di senso. Paul Ricœur l’aveva già affermato negli anni Settanta: nel momento in cui disponiamo, sempre di più, di mezzi di comunicazione e di procedure scientifiche – di strumenti, insomma –, stiamo perdendo il senso dei fini. È proprio nell’assenza di uno scopo e di un significato nell’esistenza che risiede il malessere delle nostre vite. E direi che la grande responsabilità della chiesa, attualmente, è quella di cercare di ridare un senso alla vita. Perché la nostra esistenza non sia un puro susseguirsi di brevi e fugaci istanti felici. È normale desiderare di essere contenti e di vivere nel miglior modo possibile. Ma, come ebbe modo di affermare Lévi-Strauss durante una trasmissione televisiva, o il senso è nell’uomo, oppure l’uomo è nel senso. Sono certo che sia vera la seconda ipotesi: l’essere umano vive immerso nel Senso, che non è lui stesso a darsi.

Lei ha fatto della teologia la sua vita, ha scritto diversi libri molto utili per i cristiani di oggi. La teologia l’ha resa felice?

Sì, perché mi ha permesso di rispondere a un certo numero di questioni sulle quali all’inizio non avevo le idee chiare.

QUI L’ORIGINALE

  • 1
  • 2
Tags:
teologiatradizione
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
PRAY
Philip Kosloski
Come sapere se la vostra anima ha subìto un attacco spirituale?
2
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
3
Gelsomino Del Guercio
Gesù e la lettura del Vangelo. Così Celentano “converteR...
4
TAMING TRIPLETS
Annalisa Teggi
Resta incinta mentre era già incinta: sono nate 3 bimbe e stanno ...
5
Mar Dorrio
Come trarre profitto spirituale dai momenti negativi?
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
Web católico de Javier
Aneddoti che raccontano l’umorismo di Padre Pio
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni