Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

Iscriviti alla Newsletter

Aleteia

5 modi per vivere agiatamente senza molto denaro

GettyImages
Condividi

Come alcune grandi famiglie cattoliche conducono una vita piena con un budget ridotto

Abbiamo sentito tutti storie sulle grandi famiglie cattoliche, ma avere più della media di 2,5 figli non significa sempre automaticamente avere anche problemi finanziari. Guardate la famiglia Fatzinger, di cui il Washington Post parla per la sua ammirevole frugalità.

Rob (tester di software) e Sam (madre che segue a tempo pieno i figli istruendoli a casa) Fatzinger mandano tutti e 13 i figli all’università e non hanno debiti, pur vivendo in una delle zone più care. Rob, inoltre, progetta di andare in pensione a 62 anni!

Le circostanze di ciascuno sono diverse, e molte grandi famiglie faticano a far quadrare i conti. I Fatzinger hanno allora offerto alcuni consigli per vivere bene rispettando il budget:

Far lavorare i figli

Sam ha detto al Washington Post che tutti i suoi figli hanno iniziato a lavorare non appena hanno raggiunto un’età tale da permettere loro di assumersi la responsabilità. La figlia Barbara, di 20 anni, ha iniziato a fare la babysitter a 11, poi ha lavorato in un negozio di gelati italiani. A 15 anni ha usato i propri risparmi per comprarsi una macchina… ancor prima di avere l’età richiesta per poter guidare!

Anche Cheryl Long, madre di 11 figli dell’Indiana (Stati Uniti), crede nell’importanza di far guadagnare qualcosa ai figli.

“Tutti i nostri figli hanno vari lavori da quando hanno 13 o 14 anni”, ha affermato. “Babysitting, pulizia della casa, giardinaggio… Un altro figlio sta studiando costruzioni”.

“Quando iniziano a guadagnare qualcosa non chiediamo loro l’affitto, ma si prendono la responsabilità di comprare i propri vestiti e di pagare gli extra che desiderano, come le uscite”.

Pagine: 1 2 3

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni