Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi Aleteia tutti i giorni
Aleteia

I peggiori supplizi subiti dai martiri (PHOTOGALLERY)

Domaine Public
SANT'AGATA: Originaria di Catania, Agata desiderava consacrare la vita a Cristo e restare vergine. Il prefetto romano di Sicilia, attratto da lei, cercò ciononostante di sedurla. Poiché questa resisteva alle sue profferte, finì per essere torturata: legata a una colonna a testa in giù, le strapparono i seni con una tenaglia. La notte seguente san Pietro le apparve in prigione e la guarì. Dovettero finirla trascinandola su carboni ardenti finché morte non fosse sopraggiunta.
Condividi

Scoprite questi santi martiri che sono stati pronti a vivere i peggiori supplizi per testimoniare la loro fede in Gesù

Accettare il martirio è certamente la maniera più radicale di testimoniare la propria fede e il modo più perfetto di imitare Gesù, che per primo ha donato la vita per noi. Tra crocifissioni, squartamenti, ustioni, mutilazioni… scoprite attraverso l’arte i santi che hanno accettato di subire le peggiori atrocità per amore di Gesù.

Cliccate sulla prima immagine per vedere la galleria:

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni