Ricevi Aleteia tutti i giorni
Solo le storie che vale la pena leggere: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

L’incredibile espressione di una donna che respira per la prima volta con due polmoni nuovi (VIDEO)

Condividi

“Fai un bel respiro profondo…”. Sono le parole che ci sentiamo dire da quando siamo piccoli ogni volta che il medico di base ci visitava, magari per una banale influenza. In questo caso il medico sta invitando la sua paziente ad un’esperienza eccezionale. La reazione della donna è commovente

Every breath you take…

Chissà quale senso di incredibile potenza, di gratitudine vera avrà “ogni respiro che prenderà”!

Basta guardare il suo viso, gli occhi che parlano di una meraviglia pura, originaria, una cosa come fosse appena stata svegliata dal soffio dello Spirito di Dio nelle sue narici.

Invece è “solo” il primo respiro che fa con i polmoni nuovi. Affetta da fibrosi cistica da anni, incorreva con una frequenza estenuante in continue infezioni polmonari.

«Respira, dentro e fuori. Puoi parlare ora. “Say hallo!” (e Jennifer)”Hi”».

Il medico commenta «Questo è ciò che amo del mio lavoro».

Anche noi possiamo, senza passare dalla via tremenda della malattia, provare a concentrarci sul respiro e dire grazie ad ogni fiato o almeno provarci. Potrebbe diventare la base giusta per una forma di orazione perpetua. “Signore, grazie. Respiro”. “Signore mio, tuo è ogni mio respiro”.

Potremmo pure sentirci rispondere interiormente “I’m watching you” (Sting ci perdonerà la rivisitazione)

(questo video fa parte di una campagna di sensibilizzazione per la donazione degli organi ma a noi interessava riproporvi la pura, semplice esperienza della meraviglia e della gratitudine di questa donna)

 

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni