Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 08 Maggio |
Santa Rosa Venerini
home iconChiesa
line break icon

Nell’ascensore del Papa, una Vergine del Silenzio

The virgin of silence

Public Domain

Aymeric Pourbaix - i.Media per Aleteia - pubblicato il 09/01/18

Nell’ascensore utilizzato ogni mattina da Papa Francesco si trova un’icona della “Vergine del Silenzio”, realizzata da alcune religiose del lago di Orta, stando a quanto riportato da La Stampa il 3 gennaio 2018. Sembra che questa Vergine abbia particolarmente ispirato il Pontefice nei suoi recenti discorsi.

L’icona, ispirata a un’immagine bizantina, rappresenta la Vergine Maria che porta l’indice alla bocca. È stata dipinta dalle benedettine del convento Mater Ecclesiæ, sull’isola di San Giulio in mezzo al lago di Orta.

Si tratta di una Vergine che dice: «Niente chiacchiericcio», aveva spiegato il Papa a dei seminaristi brasiliani venuti a Roma, in un discorso lo scorso 21 ottobre. Il pettegolezzo uccide la fraternità sacerdotale.

Silenzio durante la Messa

Il successivo 14 novembre, durante la sua seconda catechesi del mercoledì sul senso della liturgia eucaristica, il successore di Pietro aveva spiegato che il silenzio è necessario durante la Messa. Aveva sottolineato l’importanza di arrivare in anticipo a messa, per “restare in silenzio” e non per chiacchierare, e per prepararsi alla «relazione personale d’amore» con Dio.

Il 22 novembre frate Emiliano aveva offerto al Papa il suo libro su Il cammino del silenzio, che riprende sette anni di corsi mensili sull’argomento, tenuti alle clarisse di Chieti. Si tratta di una «educazione al silenzio interiore», ha affermato il cappuccino a La Stampa. «Per uscire dalla confusione dei sentimenti ed ascoltare l’unica musica del grande silenzio: Dio».

In ultimo, per la messa del 1mo gennaio 2018, il Papa aveva fortemente incoraggiato a restare in silenzio davanti alla mangiatoia, come la Vergine Maria, per lasciare che Gesù «parli al nostro cuore».

[traduzione dal francese a cura di Giovanni Marcotullio]

Tags:
catechesiiconaicone
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
TAMING TRIPLETS
Annalisa Teggi
Resta incinta mentre era già incinta: sono nate 3 bimbe e stanno ...
3
Gelsomino Del Guercio
Gesù e la lettura del Vangelo. Così Celentano “converteR...
4
Annalisa Teggi
Intrappolata in un macchinario tessile: muore Luana, mamma di 22 ...
5
Web católico de Javier
Aneddoti che raccontano l’umorismo di Padre Pio
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
PRAY
Philip Kosloski
Come sapere se la vostra anima ha subìto un attacco spirituale?
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni