Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 12 Giugno |
Cuore Immacolato
home iconChiesa
line break icon

Tutta la verità sullo stipendio (e non solo) del cardinale Rodríguez Maradiaga

Pope Francis and Card. Maradiaga

© M. MIGLIORATO/CPP

Gelsomino Del Guercio - Aleteia Italia - pubblicato il 27/12/17

Le indagini della Corte dei Conti

Secondo altre accuse citate dal settimanale, la Corte dei Conti dell’Honduras starebbe indagando sull’utilizzo di enormi somme di denaro girate dal governo honduregno tra il 2012 e il 2014 alla “Fondazione per l’educazione e la comunicazione sociale” e alla “Fondazione Suyapa”, entrambe facenti capo alla Chiesa locale e quindi allo stesso Maradiaga.




Leggi anche:
Riforma della Curia. Parla il cardinale Rodriguez Maradiaga

L’ispezione al collaboratore

L’Espresso aggiunge contro il cardinale salesiano, anche la notizia di una visita apostolica, una sorta di ispezione, compiuta nell’arcidiocesi dal vescovo argentino Jorge Pedro Casaretto, che avrebbe indagato a seguito di segnalazioni anche contro il vescovo ausiliare di Tegucigalpa, Juan José Pineda, fedelissimo di Maradiaga: sarebbe lui a guidare alcune delle operazioni finanziarie “spericolate”.

Dalla documentazione depositata in Vaticano, però, scrive Il Giornale, risulta che a richiedere la visita sia stato lo stesso monsignor Pineda, per mettere a tacere le calunnie rivolte contro di lui da decine di persone. Il nome del visitatore apostolico, peraltro, è sempre rimasto nel mistero: a sapere l’identità dell’”ispettore” papale, fino ad oggi, erano soltanto tre persone: il Papa, il cardinale Rodriguez Maradiaga e il Prefetto della Congregazione per i Vescovi, il cardinale canadese Marc Ouellet.

“Mi spiace per il male che ti hanno fatto”

In una telefonata Papa Francesco ha espresso la sua solidarietà all’amico cardinale, come rivela lo stesso Rodriguez Maradiaga in un’intervista a Suyapa Tv, canale televisivo della Chiesa dell’Honduras.

«Mi dispiace per tutto il male che hanno fatto contro di te. Tu però non preoccuparti», ha detto Papa Francesco. Il cardinale gli ha risposto: «Santità, io sono in pace. Sono in pace perché sto con il Signore Gesù che conosce il cuore di ognuno».

Intervistato da Avvenire (24 dicembre), Rodriguez Mardiaga replica punto per punto alle accuse.

1) Lo “stipendio”

Prima di tutto la questione “stipendio”. «Effettivamente – osserva – l’Università cattolica è proprietà dell’arcidiocesi. L’ho fondata io stesso, 25 anni fa, con appena 6mila dollari e grazie a Dio ora è una realtà con 11 Campus e 20mila studenti. Questo dato dice semplicemente della eccellente amministrazione curata dai collaboratori laici. In questo momento stiamo edificando due ospedali. Non abbiamo mai avuto debiti e abbiamo sistematicamente investito le risorse disponibili per sviluppare i nostri Campus. Ripeto e sottolineo: non abbiamo mai lavorato facendo debiti».

Manutenzione delle chiese e aiuto ai poveri

Tra le finalità della Università c’è il sostegno all’attività pastorale della Chiesa, «per questo – prosegue il cardinale honduregno – l’arcidiocesi riceve dall’Università una quantità di fondi quasi equivalente a quella citata nell’articolo che lei cita. Ma non per l’uso personale del cardinale. Quei soldi vengono utilizzati per i seminaristi e per i sacerdoti di parrocchie rurali che non hanno quasi risorse (loro stessi possono testimoniare che ogni mese ricevono una piccola quantità di denaro), si usano inoltre per la manutenzione degli edifici di culto, per le auto delle parrocchie e anche, in diverse situazioni, per aiutare molte persone povere».




Leggi anche:
Le sfide per la Chiesa secondo il card. Rodríguez Maradiaga

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
cardinale óscar andrés rodríguez maradiaga
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
Gelsomino Del Guercio
Strano cerchio bianco sulla testa del Papa. Il video diventa vira...
3
Histórias com Valor
Bambino uscito dal coma: ho visto la mia sorellina abortita
4
Claudio De Castro
Sono andato a Messa distratto, e Gesù mi ha dato una grande lezio...
5
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
6
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
7
Catholic Link
Non mi piaceva Santa Teresa di Lisieux finché non ho imparato que...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni