Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 29 Novembre |
Santa Caterina Labouré
Aleteia logo
Stile di vita
separateurCreated with Sketch.

Una sessualità piena si raggiunge con amore, intelligenza, volontà e affetto

Jacob Lund - Shutterstock

Luz Ivonne Ream - pubblicato il 19/10/17

Mariti, preparate le vostre mogli fin dal risveglio. Conquistatela durante la giornata con parole dolci di amore, ammirazione e gratitudine. Con una chiamata, con messaggi… Fatele innamorare con l’udito. Non aspettate che siano disponibili per voi se non c’è stato questo preludio di conquista o se avete detto loro solo cose negative. Se una donna non si sente amata, ammirata e desiderata, si donerà difficilmente, perché si sentirà usata e respinta, e una donna che si sente così non funzionerà mai.

Dall’altro lato, il processo fisiologico dell’uomo risponde in modo immediato perché ha questa sensibilità a fior di pelle. Si accende rapidamente. Uno stimolo visivo è già sufficiente. Ma come si accende rapidamente, altrettanto rapidamente si spegne. Per lui quell’atto è rivitalizzante e una “necessità emotiva”, non fisiologica né una questione di vita o di morte.

È importante che le mogli capiscano questo e facciano tutto ciò possono per essere sempre disponibili in modo generoso a quella dedizione che è la manifestazione dell’amore verso il proprio coniuge. Ciò vuol dire che per amore e generosità spesso si metteranno da parte la stanchezza e il “Non ne ho voglia” per far sentire ai mariti che il nostro amore per loro è più importante della nostra giornata storta, del nostro esaurimento, ecc. L’uomo che sente che la moglie è disponibile nei suoi confronti si sente amato, ammirato, valorizzato, compreso, desiderato, e funzionerà meglio.

L’uomo è visivo, ovvero si conquista con la vista, e quindi vale la pena di essere sempre pulite e sistemate, per farlo sciogliere quando ci guarda.

Cercate la felicità dell’altro

Molte coppie non si godono la propria vita intima perché sono ossessionate dalla ricerca del piacere, e la cosa peggiore è che non si cerca quello dell’altro, ma il proprio. Bisogna pensare l’uno all’altro in modo generoso e non egoista. Quando si approccia l’intimità in questo modo si sperimenta un piacere meraviglioso.

La sessualità umana in sé ha un progetto prezioso e va vissuta in un modo umano – non animalesco – e che corrisponda al nostro livello di persona, in modo dignitoso e ricordando sempre che il nostro corpo è un veicolo che trasmette amore, e non una cosa che realizza capricci sensibili che cerca solo il piacere.

Lo psichiatra Víctor Frankl ha detto al riguardo: “Noi psichiatri verifichiamo costantemente che quando la sessualità non è espressione d’amore e diventa un mezzo per l’ottenimento del piacere questo stesso piacere fallisce. Più si cerca il piacere, più questo sfugge”.

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
matrimoniosessualità
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni