Aleteia logoAleteia logoAleteia
giovedì 09 Febbraio |
Beata Anna Katharina Emmerick
Aleteia logo
News
separateurCreated with Sketch.

Lampedusa accoglie per sempre la figura di Maria

M

Public Domain

Miriam Diez Bosch - Aleteia Spagnolo - pubblicato il 28/09/17 - aggiornato il 29/09/17

Verrà inaugurata una scultura originale che “scompare” in mano alle persone

Guido Dettoni della Grazia è uno scultore milanese che vive a Barcellona e la cui opera “Maria” ha fatto il giro del mondo.

La sua creazione peculiare è una scultura che rappresenta la Madonna da diverse prospettive. È una scultura che va presa in mano, e in base a come la si guarda mostra Maria con il Bambino Gesù, Maria incinta, Maria alla fonte…

Un esemplare di “Maria” verrà posto nel Poliambulatorio di Lampedusa alle 10.30 del 2 ottobre, in ricordo del naufragio del 2013 nel quale persero la vita 366 persone e che fece reagire Papa Francesco con l’espressione eloquente “Vergogna!”.

Maria è accoglienza e speranza”, ha spiegato lo scultore. È “l’accoglienza della madre, l’immagine che porta il Figlio in grembo, e dimostra che la vita va avanti”.

“Maria dà vita, questa è l’idea chiave, e chi accoglie è la persona che ha questo aspetto materno in sé”, ha aggiunto.

L’interesse per l’opera da parte del commissario di Palermo Antonio Candela e del direttore del Poliambulatorio, il dottor Pietro Bartolo, ha fatto sì che la collezionista Titti Rigo de Righi abbia deciso di donare un esemplare della scultura a Lampedusa in segno di riconoscimento per le attenzioni che hanno ricevuto i rifugiati da parte di medici, abitanti e volontari.

L’opera “Maria” è esposta in modo permanente ad Assisi dal 2000 nella chiesa di Santa Maria delle Rose. Risiede permanentemente anche a Praga e a Singapore, e dal 1998 ha visitato città, cattedrali e università.

La scultura è modellata sulla base delle mani, “che la guardano mentre la contengono”, ha affermato Dettoni. A Lampedusa verrà presentata in una versione più grande e con il sostegno di una colonna di legno, per essere “toccata” anche con gli occhi.

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

Tags:
lampedusamadonnamariamigrantiscultura
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Daily prayer
And today we celebrate...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
See More
Newsletter
Get Aleteia delivered to your inbox. Subscribe here.