Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 05 Dicembre |
San Giovanni Damasceno
home iconChiesa
line break icon

“Cosa posso dire a un giovane che non crede in Dio?” Risponde Papa Francesco

Ary Waldir Ramos Díaz - Aleteia Spagnolo - pubblicato il 10/09/17

Il Pontefice ha ricordato il dolore delle famiglie nell'epoca dei sicari della droga. Non manchino vocazioni in nessuna famiglia e comunità di Medellín!

“Cosa posso dire a un giovane che non crede in Dio? L’ultima cosa che bisogna fare è dirgli qualcosa”, ha affermato Papa Francesco nell’incontro con i sacerdoti, i religiosi, le religiose, i consacrati e le loro famiglie nel Centro La Macarena di Medellín il pomeriggio del 9 settembre.

“Inizia a fare”, ha continuato, “inizia a comportarti in modo tale che l’inquietudine che porta dentro lo renda curioso e ti chieda la tua testimonianza. Puoi iniziare a dire qualcosa. Questo esplorare la fede, esplorare la vita è così importante, ed è questa la vite a cui si riferisce Gesù”.

Nella seconda regione della Colombia, prima per vocazioni e invio di missionari dentro e fuori il Paese, Francesco ha parlato di una vocazione “nell’esperienza di Gesù che ci viene incontro, che ci anticipa e che in questo modo ci ha catturato il cuore”.

Il Pontefice ha lamentato che ci siano “vocazioni all’acqua di rose, come diceva mia nonna”, ma ha detto che a Medellín ce ne sono molte. “Altri non sanno se credere o meno”, ha proseguito, alludendo a quanti fanno volontariato “e lo portano (Dio) senza saperlo”.

Circa 12.000 persone gremivano il Centro la Macarena. Il Papa si è rivolto a loro dicendo “Care famiglie, cari ‘paisas‘!”, usando l’appellativo della zona di Antioquía.

Sicari della droga

Il Papa ha quindi ricordato i sicari della droga che hanno colpito la calma della città di Medellín e delle loro famiglie.

“I giovani sono naturalmente inquieti, un’inquietudine spesso distrutta, ingannata dai sicari della droga. Medellín mi ricorda questo: mi evoca tante giovani vite stroncate, scartate, distrutte”.

Ha quindi invitato a ricordare e a “chiedere perdono per coloro che hanno distrutto la speranza di tanti ragazzi, chiedere al Signore di convertire i loro cuori” e che “finisca questa sconfitta dell’umanità.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
drogagiovanipapa francescoviaggiovisita pastoralevocazioni
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
POPE FRANCIS ON CHRISTMAS
Giovanni Marcotullio
Non esiste alcuna “Messa di Mezzanotte”... sì...
FATHER JOHN FIELDS
John Burger
Muore sacerdote che si era offerto volontario...
MARIA DEL MAR
Rodrigo Houdin
È stata abbandonata in una discarica, ma ha c...
JOE BIDEN
Francisco Vêneto
Un sacerdote ha negato a Joe Biden la Comunio...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Aleteia
Foto incredibili di santa Teresa di Lisieux s...
Little Sisters Disciples of the Lamb
Cerith Gardiner
Conoscete l'ordine religioso che accoglie suo...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni