Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 21 Settembre |
San Matteo
home iconSpiritualità
line break icon

I 4 interessi principali di Gesù

Shutterstock

Aleteia Brasil - pubblicato il 26/05/17

Nessuno può amare il Figlio senza che aumenti anche l’amore per la Madre. Nessuno può amare Maria senza sentirsi al contempo infiammare il cuore per il Figlio. Gesù l’ha posta alla guida della Sua Chiesa perché fosse la garanzia delle grazie che ripartirà attraverso di Lei, e la pietra di scandalo per i Suoi nemici. Non stupisce, quindi, che gli interessi del Figlio e l’onore della Madre siano una cosa sola.

Se in riparazione alle blasfemie con cui gli eretici macchiano la Sua dignità faceste un atto d’amore o di azione di grazie, in onore della Sua Immacolata Concezione e della Sua pepetua verginità, favorireste ogni volta gli interessi di Gesù. Tutto ciò che potete fare per diffondere il Suo culto, e soprattutto per ispirare i cattolici a nutrire una tenera devozione nei Suoi confronti, sarà un’opera meritoria agli occhi di Gesù, che non esiterà a ricompensarvi generosamente.

Attirare i fedeli nei giorni di festa di Maria, iscriversi alle Sue confraternite, conservare qualche Sua immagine, ottenere indulgenze per le anime del Purgatorio che in terra hanno avuto una devozione speciale per lei, recitare il Rosario tutti i giorni sono cose che tutti possiamo fare, e tutte concorrono agli interessi di Gesù.

C’è una devozione che voglio suggerire, e spero che possa ispirare uttti. Faremmo allora prosperare gli interessi di Gesù, e da questa Nostro Signore coglierebbe in tutto l’universo un raddoppiamnto dell’amore! È avere più fiducia nelle preghiere della nostra Madre divina, riposare in lei con meno esitazione, rivolgerle le nostre richieste con più decisione – in poche parole, avere più fede in Lei.

Ci sarebbe più amore per Maria se ci fosse più fede in Maria, ma viviamo in un Paese eretico ed è difficile rimanere in mezzo alla neve senza gelare. Gesù, rinnova la nostra fiducia in Maria, non solo perché possiamo lavorare a favore dei Tuoi interessi, ma perché lo facciamo nel modo che desideri, non permettendo che alcuna creatura occupi nel nostro cuore più spazio di Lei.

IV. La valorizzazione della Sua grazia

Il mondo sarebbe del tutto diverso se gli uomini dessero alla grazia il suo giusto valore. Esiste in tutto l’universo qualcosa che abbia un valore intrinseco se non la grazia? E nonostante questo, con quanta debolezza andiamo dietro alle futilità, che non hanno nulla in comune con gli interessi di Gesù! Che cecità! Quanto tempo perso! Quanto male facciamo! Quanto bene non facciamo!

Nonostante questo, con quanto affertto e quanta pazienza ci tratta Gesù! Se tutti sapessimo apprezzare degnamente la grazia, tutti gli altri interessi di Gesù prospererebbero. Quando questi soffrono, è proprio perché non si dà alla grazia la stima che merita. Le grazie vengono incessantamente, e i meriti da acquisire si moltiplicano rapidamente come le pulsazioni del Sacro Cuore di Gesù.

Mentre questo cuore arde per noi, diciamo: “Non sono obbligato a fare questo; non è necessario che mi privi di questo piacere; bisogna moderare l’entusiasmo religioso”. O Gesù Cristo! O carissimo Gesù Cristo! Guarda a cosa arriva chi non sa apprezzare degnamente la grazia. Varrebbe più la pena di morire che di disprezzare un’unica ispirazione della grazia. Lo crediamo tutti? No, ma pensiamo di crederlo. (…)

Ecco cosa dicono i teologi al riguardo: “Se si ricevessero tutti i doni della natura e tutte le perfezioni naturali degli angeli, questi vantaggi non sarebbero nulla paragonati all’aggiunta di un grado di grazia, come quello che ci dà Dio quando resistiamo per un quarto d’ora a un sentimento d’ira; perché la grazia è una partecipazione alla natura divina”.

(…) Mostratemi nella Chiesa un abuso, un male qualsiasi, e sono pronto a dimostrarvi che non si sarebbe verificato se i Suoi figli avessero corrisposto degnamente alla grazia, e che inoltre tutto domani rientrerà se i fedeli volessero iniziare ad apprezzare la grazia in modo adeguato.

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Tags:
gesù cristo
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
3
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
4
PAURA FOBIA
Cecilia Pigg
La breve preghiera che può cambiare una giornata stressante
5
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
6
Padre Ignacio María Doñoro de los Ríos
Francisco Vêneto
Il cappellano militare che si è finto malvivente per salvare un b...
7
SERENITY
Octavio Messias
4 suggerimenti contro l’ansia
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni