Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 23 Giugno |
San Giuseppe Cafasso
home iconArte e Viaggi
line break icon

Perché non vi organizzate un pellegrinaggio questa estate?

© Camino Ignaciano / Facebook

<span style="font-family:Helvetica, Arial, 'lucida grande', tahoma, verdana, arial, sans-serif;line-height:18px;">Leaving Manresa. Crossing the bridge over the Cardoner river. After two days in Manresa we are ready to go back to the noisy life in a big city like Barcelona. And after that... Boston, New York, Denver or San Francisco!! Back home!</span>

Lucandrea Massaro - pubblicato il 05/05/17

La vera vacanza è uscire dalla routine, camminare, pregare. Contemplare il bello è anche un ottimo antidoto contro lo stress

C’è un sito – Pilgrim Walks –  dove ogni percorso e pellegrinaggio è ben catalogato, una vera e propria miniera di itinerari. A recensirlo ci ha pensato Repubblica dedicandogli molto spazio e ricordando come anche in Italia ci siano bellissime possibilità per chi vuole immergersi oltre che nella spiritualità anche in cultura e natura:

La più famosa è la via Francigena, quasi duemila chilometri, percorsa per la prima volta dall’arcivescovo di Canterbury circa mille anni fa, dalla Gran Bretagna a Roma. Tante le tappe degne di sosta. Dalla strada romana antica nei pressi di Donnas, vicino Aosta, alla Via Emilia, dove risale il corso del torrente Nure per poi attraversare le campagne piacentine. Il Duomo di Fidenza, con i rilievi dei pellegrini in cammino. Le colline dolci della Val d’Orcia, Monteriggioni, la roccaforte senese fondata a difesa dei confini nord della repubblica nel 1213, ma anche il borgo medievale di San Gimignano. E Lucca, che offriva la possibilità di venerare le spoglie di numerosi santi. La discesa di Radicofani lungo la vecchia Cassia è uno dei tratti più belli, poi tra uliveti e boschi si passa da Bolsena e il suo lago, scendendo lentamente a Roma. Per il Cammino di San Benedetto è il culto (e l’amore per la natura) a guidare attraverso il sentiero che parte da Norcia, con la splendida Basilica, e, percorrendo 300 chilometri, porta a Montecassino, nella valle del Liri, attraversando i luoghi più significativi della vita di san Benedetto da Norcia. Passa per boschi di pioppi, fiumiciattoli e colline, campi di grano e pascoli, attraversando i Monti Sibillini e Subiaco, nell’alta valle dell’Anienie, con alcuni dei monasteri benedettini più belli. Tante le tappe: il Sacro Speco e Santa Scolastica a Subiaco, la Certosa di Trisulti, l’Abbazia di Casamari e di Montecassino. È San Francesco invece a guidare il percorso che attraversa l’Umbria da nord a sud e prosegue verso la Valle Santa di Rieti, fino a raggiungere la tomba dell’apostolo Pietro a Roma. Il cuore della via è Assisi, patria del santo, di cui si possono contemplare i resti nella splendida Basilica. Si passa per il santuario della Verna, immerso nei boschi dell’Appennino toscano, per l’Eremo del Cerbaiolo a Pieve Santo Stefano e per l’Eremo di Montecasale a Sansepolcro. E, attraverso la Riserva Naturale dell’Alpe della Luna, nel silenzio dei boschi abitati da daini, cervi e caprioli, si giunge a Gubbio, dove vale la pena sostare per vivere l’atmosfera spirituale del Convento di San Francesco.

Anche noi possiamo, intanto, darvi qualche consiglio o una o due suggestioni per scegliere un percorso, magari per questa estate, così che il periodo di vacanza, oltre a riposare, si faccia respirare l’anima.




Leggi anche:
Allora è vero che l’Europa ha un cuore pulsante!

Da Cracovia a Roma (e viceversa): padre Wieslaw Lenartowicz a percorrere a piedi, per la prima volta, i 1770 chilometri che separano la Basilica di San Pietro a Roma dal Santuario della Divina Misericordia a Cracovia. Ora lo stesso sacerdote propone di rendere questo cammino un percorso di pellegrinaggio ufficiale, debitamente organizzato: la Via Misericordia.

© DR
Prochaines JMJ à Cracovie, en Pologne, en 2016

Volete provare il “classico” Cammino di Santiago? Ci sono 10 cose che devi sapere prima di partire. Intanto dai una occhiata col drone!

Gena Meledrez/Shutterstock

C’è poi, in Scozia, il Cammino di Santa Margherita. Una tradizione molto antica.

Ma avete mai immaginato come doveva essere un pellegrinaggio nel Medioevo? A quali pericoli e quali percorsi i pii pellegrini si dovevano sottoporre per andare magari a Roma? Qui un assaggio.

© DR
Tags:
pellegrinaggio
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
3
Giovanni Marcotullio
«I rapporti prematrimoniali?» «Un vero peccato!» «Ma “mortale”?» ...
4
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
5
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
6
Gelsomino Del Guercio
San Giuseppe sparisce dai Vangeli. Don Fabio Rosini ci svela il &...
7
COUPLE GETTING MARRIED
Gelsomino Del Guercio
Il matrimonio si celebra in casa. La svolta della diocesi di Livo...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni