Aleteia

Con Hollyn si incontrano Hip-Hop e musica cristiana

Condividi
Commenta

“Alone” esplora la perdita di fede nel mondo secolare

“I can be a little punk sometimes”

È questo l’atteggiamento che porta Hollyn nel suo nuovo pop cristiano. “Alone”, del suo nuovo album “One-Way Conversations”, rende meno netta la linea tra pop e hard rock. La sua voce R & B può oscillare facilmente tra i versi melismatichi e l’intensità del ritornello.

I testi parlano di quanto sia facile perdere di vista la propria fede nel mondo di oggi. In modo particolare per artisti cristiani come Hollyn e TRU, che stanno cercando di entrare nel mercato Hip-Hop, tradizionalmente secolare. I versi rap di TRU sono intelligenti nelle rime, e offrono un punto di vista alternativo sul tema:

Man if I’m not talking bout the newest Nikes or releases

They put the mute on me. I can’t speak about my Jesus?

Il primo album di Hollyn è decisamente d’impatto. Ha uno stile moderno molto gradevole all’orecchio, che potrebbe competere con ogni artista secolare, come Rihanna o Drake. Il lavoro di Hollyn evangelizza entrambi i lati della barricata, avvicina i fan dell’Hip-Hop alla musica cristiana, portando contemporaneamente i cristiani all’Hip-Hop.

Segui “Cecilia” – la pagina musicale di Aleteia – su Facebook!

 

Condividi
Commenta
Questa storia ha come tag:
aloneHip-HopHollynmusica cristianapoprap
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni