Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 24 Luglio |
Santa Brigida di Svezia
home iconArte e Viaggi
line break icon

“Il cammino della Misericordia”: un pellegrinaggio da Roma a Cracovia

Daniel R. Esparza - Aleteia - pubblicato il 10/02/17

1170 chilometri separano la Santa Sede dal Santuario della Divina Misericordia

Fu padre Wieslaw Lenartowicz a percorrere a piedi, per la prima volta, i 1770 chilometri che separano la Basilica di San Pietro a Roma dal Santuario della Divina Misericordia a Cracovia. Ora lo stesso sacerdote propone di rendere questo cammino un percorso di pellegrinaggio ufficiale, debitamente organizzato: la Via Misericordia.

Come leggiamo su Gaudium Press, il sacerdote decise di percorrere questo cammino per celebrare i suoi 50 anni di età e 25 di sacerdozio, secondo quanto dichiarato al National Catholic Register. Ogni giorno percorse tra i 30 e i 45 km, attraversando circa 50 Porte Sante, e scegliendo non il percorso più breve, ma quello più rilevante. Il cammino finì per l’includere anche la via di San Francesco fino ad Assisi, il cammino di Sant’Antonio fino a Padova e la Via Sacra che dal Santuario mariano di Mariazel, in Austria, porta alla città di Vienna.

Questo nuovo percorso di pellegrinaggio potrebbe essere dunque diviso in quattro tappe: una prima che porta da Roma a Firenze; una seconda che copre il percorso da Firenze alle Alpi; un’altra che attraversa il nord Italia, passando per Mariazel fino ad arrivare a Vienna; e una quarta che va da Vienna a Cracovia. Potrebbe essere inclusa una breve tappa finale, in Polonia, per aggiungere altri cinque giorni di viaggio. Il punto, spiega il sacerdote, non è accumulare chilometri, o battere dei record, ma camminare e pregare.

Qui potete leggere l’articolo completo di Gaudium Press.

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Valerio Evangelista]

Tags:
cracoviadevozionemisericordiapellegrinaggio
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
MEDJUGORJE
Gelsomino Del Guercio
L’inviato del Papa: l’applauso dopo l’Adorazion...
3
Theresa Aleteia Noble
I consigli di 10 sacerdoti per una confessione migliore
4
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
5
José Miguel Carrera
La lettera di un giovane ex-protestante convertitosi al cattolice...
6
Carmen Hernández
Miguel Cuartero Samperi
Carmen Hernández: a cinque anni dalla morte un passo verso gli al...
7
FUNERAL
Arcidiocesi di San Paolo
Chi chiede una Messa per un defunto è obbligato a parteciparvi?
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni