Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 27 Febbraio |
San Gabriele dell'Addolorata
home iconvaticano notizie
line break icon

“Dio ci ha donato il Dna di figli e il Creato da portare avanti”

Vatican Insider - pubblicato il 07/02/17

Ha creato l’uomo «maschio e femmina: Lui che è amore ci ha donato l’amore». Il Signore «ci ha donato il Dna di figli. A sua immagine: questa è la nostra identità». Inoltre, ha regalato «il creato e il compito di portarlo avanti». Lo evidenzia papa Francesco nell’omelia di questa mattina, 7 febbraio 2017, a Casa Santa Marta. 

Dunque – riferisce Radio Vaticana – il Pontefice ricorda: l’uomo fatto a immagine di Dio, custode e signore della terra e affiancato da una donna da amare, eccoli, i tre grandi doni del Signore all’umanità all’atto della Creazione, su cui è incentrata la predica papale odierna. Papa Bergoglio esorta a curare e portare avanti bene, con l’impegno quotidiano, queste tre «meraviglie» ricevute.  

La meditazione del Vescovo di Roma si basa sui versetti del Salmo 8 e sul racconto della Genesi nella Liturgia di oggi: esalta l’ammirazione per la «tenerezza» e l’«amore» di Dio che, nella Creazione, «ha dato all’uomo tutto: “Signore, che cosa è mai l’uomo perché di lui Ti ricordi? Davvero, lo hai fatto poco meno di un Dio, di gloria e di onore lo hai coronato”».  

Innanzitutto, l’identità: «Ci ha dato il “Dna”, cioè ci ha fatto figli, ci ha creati a Sua immagine, a Sua immagine e somiglianza, come Lui». Osserva Francesco: «E quando uno fa un figlio, non può andare indietro: il figlio è fatto, è lì. E che gli assomigli tanto o poco assomiglia al padre, alle volte no, ma è figlio; ha ricevuto l’identità. E se il figlio diventa buono, il padre è orgoglioso di quel figlio, no?, “ma guarda che bravo!”. E se è un po’ bruttino, ma, il padre dice: “È bello!”, perché il padre è così. Sempre. E se è cattivo, il padre lo giustifica, lo aspetta…»; ecco, Gesù «ci ha insegnato come un padre sa aspettare i figli. Ci ha dato questa identità di figlio: uomo e donna; dobbiamo aggiungere: figli. Siamo “come dei”, perché siamo figli di Dio».

Poi c’è un dono-compito: «Ci ha dato tutta la terra»; da «dominare» e «soggiogare», recita la Genesi. Si tratta di una «regalità» perchè Dio non vuole l’uomo «schiavo», ma «signore, re». Però con un incarico imprescindibile: «Come Lui ha lavorato nella Creazione, ha dato a noi il lavoro, ha dato il lavoro di portare avanti il Creato. Non di distruggerlo; ma di farlo crescere, di curarlo, di custodirlo e farlo portare avanti. Ha dato tutto». Per il Papa è «curioso, penso io: ma non ci ha dato i soldi. Abbiamo tutto. I soldi chi li ha dati? Non lo so. Dicono le nonne, che il diavolo entra dalle tasche: può essere… possiamo pensare a chi ha dato i soldi… Ha dato tutto il Creato per custodirlo e portarlo avanti: questo è il dono. E finalmente, “Dio creò l’uomo a Sua immagine, maschio e femmina li creò”». 

L’amore, è il terzo regalo della Creazione: «Maschio e femmina li creò. Non è buono che l’uomo viva da solo. E ha fatto la compagna», illustra il Pontefice. Il Signore è amore, e agli uomini e donne di ogni tempo e luogo dona l’amore.  

In conclusione, Francesco invita a ringraziare Dio per «questi tre regali che ci ha dato: l’identità, il dono-compito e l’amore. E chiediamo la grazia di custodire questa identità di figli, di lavorare sul dono che ci ha dato e portare avanti con il nostro lavoro questo dono, e la grazia di imparare ogni giorno ad amare di più». 

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE EASTER
Gelsomino Del Guercio
Papa Francesco: “Non dovete mai convincere un non credente”
2
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
3
CATERINA SCORSONE
Cerith Gardiner
19 personaggi famosi orgogliosi dei propri figli con necessità sp...
4
Paola Belletti
Aiutiamo Debora Vezzani? Tutta la famiglia con il Covid, lei la p...
5
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti maligni a San Miche...
6
CAIN AND WIFE
Francisco Vêneto
Con chi si è sposato Caino, se Adamo ed Eva avevano solo figli ma...
7
Gelsomino Del Guercio
Congo, Attanasio salvò dal Covid suor Annalisa. “Devo a lui la mi...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni