Aleteia logoAleteia logoAleteia
mercoledì 08 Febbraio |
Beata Giuseppina Bakhita
Aleteia logo
Chiesa
separateurCreated with Sketch.

La “lacrimazione” della statua del Cristo crocefisso a Medjugorje: miracolo o fenomeno naturale?

Lucandrea Massaro - Aleteia - pubblicato il 13/12/16

E’ un fenomeno naturale o è un segno della presenza forte del Signore? E’ questa la domanda che ci si pone di fronte a quello sgocciolio che emana dal bronzo. Ci sono molte possibili spiegazioni circa questo fenomeno, e naturalmente esiste anche la quella di una sua natura spirituale. La Chiesa non ha ancora assunto una posizione definitiva sul ciclo di apparizioni che dal 1981 sembrano – il condizionale è d’obbligo – avvenire nella cittadina croata ad alcuni veggenti. Lo scorso giugno 2015 il Papa ha ribadito, come riporta Avvenire, che:

C’è un grande interesse per il giudizio sul fenomeno di Medjugorje. Che cosa può dirci al riguardo?  «Su Medjugorje Papa Benedetto XVI, a suo tempo, aveva istituito una commissione presieduta dal cardinale Camillo Ruini, con altri cardinali e teologi. Hanno preparato uno studio e il cardinale Ruini me lo ha consegnato, dopo alcuni anni di lavoro. Hanno fatto un bel lavoro. Il cardinale Gerhard Müller (prefetto della Congregazione per la dottrina della fede; ndr) mi ha detto che avrebbe fatto una “feria quarta” (riunione del dicastero, che si svolge il mercoledì; ndr). Su questo credo sia stata fatta l’ultimo mercoledì del mese. Stiamo per prendere delle decisioni e poi saranno comunicate. Per il momento si danno soltanto alcuni orientamenti ai vescovi»

Ma poi, come riferisce Andrea Tornielli su Vatican Insider:

Nell’ex Sant’Uffizio non si sono tenute «plenarie» (la prossima «plenaria», con la partecipazione di tutti i cardinali e vescovi membri del dicastero, è in programma per gennaio 2016). E sull’argomento Medjugorje non si è neanche tenuta la «feria quarta», la riunione mensile (congregazione ordinaria) dei cardinali e vescovi membri della Congregazione che si svolge di mercoledì. L’ultima «feria quarta» si è infatti tenuta – confermano a Vatican Insider autorevoli fonti del dicastero – lo scorso 17 giugno: l’argomento era tutt’altro, il tema Medjugorje non è stato neanche accennato

Nel frattempo è bene ribadire che Medjugorje è un luogo di preghiera e dove moltissime persone hanno trovato o ritrovato la fede e lo stato di Grazia. Resta importante tenere a mente che le attività dei cosiddetti veggenti non sono riconosciute come autentiche e che i rapporti tra il Vescovo locale e i francescani che gestiscono il sedicente santuario non sono propriamente fraterne. Restiamo in attesa delle decisioni definitive della Chiesa di Roma, unica titolata a sciogliere la vicenda, tenendo a mente quanto disse l’allora monsignor Tarcisio Bertone nel 1998, da segretario della Congregazione per la Dottrina della Fede presieduta da Joseph Ratzinger :

[…] per quanto concerne i pellegrinaggi a Medjugorje che si svolgono in maniera privata, questa Congregazione ritiene che sono permessi a condizione che non siano considerati come una autenticazione degli avvenimenti in corso e che richiedono ancora un esame da parte della Chiesa.

LEGGI ANCHE TUTTI I NOSTRI ARTICOLI SU MEDJUGORJE

Tags:
medjugorje
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Daily prayer
And today we celebrate...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
See More
Newsletter
Get Aleteia delivered to your inbox. Subscribe here.