Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Un’artista decide di cantare la maternità e incanta la rete. Il CD è stato proposto anche per il Grammy Latino

Condividi

Bem-vindo, meu novo ser

Clicca qui per aprire la galleria fotografica

Isadora Canto è il nome della cantante, e il brano che molte madri brasiliane hanno dedicato ai loro piccoli appena nati si chiama Bem-vindo, meu novo ser.

Il brano fa parte dell’album Vida de bebê, lanciato nel 2007, proposto anche per il Grammy Latino nella categoria dedicata alla musica infantile.

La cantante brasiliana Déia, della comunità Canção Nova, l’ha usato come musica di sottofondo nel video sulla nascita del suo secondo figlio, Matias.

“È come se avessi aspettato tutta la vita per cullarti”, dice un passo della canzone.

L’intenzione dell’album, secondo la cantante, è rafforzare l’importanza del vincolo tra genitori e figli. Ecco come la cantante racconta il perché ha voluto lanciare il CD:

“Quando ero ancora all’università sono rimasta incinta del mio primo figlio, Theo. La gravidanza è stata molto tranquilla, ho lavorato abbastanza, ed è stato in quell’occasione che ho capito nitidamente che c’era un dialogo tra noi, che c’era uno scambio. Theo si muoveva sempre quando io cantavo certi brani. […] Da allora ho iniziato a studiare l’importanza della musica e delle canzoni durante la gravidanza, e ho constatato che niente di quello che avevo sentito era una coincidenza”.

Mirticeli Dias

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.