Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 12 Aprile |
Domenica dell'Ottava di Pasqua
home iconCultura
line break icon

San Tommaso d’Aquino, dottore della Chiesa, compose questo celebre inno per la festa del Corpus Domini

Cecilia - pubblicato il 21/10/16

Eucaristia e musica

O salutaris Hostia , Quae caeli pandis ostium

O Salutaris Hostia è un celebre inno liturgico ed eucaristico cattolico composto da San Tommaso d’Aquino per le lodi mattutine della festa del Corpus Domini. San Tommaso d’Aquino, detto anche Doctor Angelicus,  è stato un frate domenicano,  teologo e filosofo italiano. È  considerato dottore della chiesa, rappresenta infatti uno dei principali pilastri teologici e filosofici della chiesa cattolica e punto di unione tra cristianità e filosofia classica. Si narra che Tommaso fu tenuto prigioniero dalla famiglia nel castello di Monte San Giovanni campano per ben due anni al fine di scoraggiarlo dalla vocazione religiosa.

Durante la prigionia, i suoi fratelli, tentarono di distoglierlo dalla vocazione, introducendo nella sua stanza una giovane donna provocante. Il giovane riaffermò la sua ferma volontà di dedicarsi alla vita monastica e la cacciò con un tizzone ardente. Superata la prova, il santo, cadde in un sonno profondo. Si racconta che durante questo sonno, due angeli lo cinsero con il cordone della castità. San Tommaso, aiutato dalle sorelle,  si calò da una finestra con una corda per sfuggire alla prigionia e raggiunse i suoi confratelli domenicani a Napoli.

La “Tentazione di San Tommaso d’Aquino” nel Castello di Monte San Giovanni Campano è raffigurata in un quadro di Diego Rodriguez Velasquez che si trova nel Museo Diocesano di Alicante (Spagna).

Costanza D’Ardia

Tags:
san tommaso d'aquino
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni