Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 23 Settembre |
San Pio da Pietrelcina
home iconChiesa
line break icon

5 sante con le stimmate che forse non conoscete

Mi.Ti./Shutterstock#sthash.QgNIl2Me.dpuf

TOMMY TIGHE - pubblicato il 06/10/16

Sante a cui sono state date le ferite inflitte a Cristo nella crocifissione

L’unione con Cristo è il segno della santità, e ad alcuni santi viene richiesto di riflettere questa unione anche nel corpo.

Ci sono santi a cui vengono date alcune – o tutte – delle cinque ferite inflitte a Cristo nella crocifissione (nelle mani, nei piedi e nel costato). A volte sopportano altre ferite, come quelle ricevute dalla corona di spine.

Alcuni di loro sono ben noti, come San Francesco d’Assisi e Padre Pio.

Altri, come la santa che celebriamo oggi, Santa Maria Francesca delle Cinque Piaghe di Gesù, e Santa Faustina, la cui festa è stata mercoledì, sono meno noti.

Ecco cinque donne che hanno ricevuto nel corpo i segni della Passione di Cristo che potreste non conoscere, incluse le due sante che festeggiamo questa settimana:

1. Santa Maria Francesca delle Cinque Piaghe di Gesù (1715 – 1791)

Nata nel 1715, Maria Francesca venne abusata dal padre, un uomo violento. A 16 anni divenne terziaria francescana piuttosto che seguire i progetti paterni di matrimonio forzato.

A 38 anni divenne insieme ad un’altra terziaria la domestica di un santo sacerdote locale. Maria Francesca aveva delle visioni, anche di San Raffaele Arcangelo, che curarono alcune delle sue problematiche fisiche. Portava le ferite della Passione di Cristo ed era una profetessa, nota soprattutto per le sue predizioni relative alla Rivoluzione Francese.

Nel 1876 è stata canonizzata da papa Pio IX, ed è stata la prima donna di Napoli ad essere dichiarata santa dalla Chiesa.

LEGGI ANCHE:Come ottenere Misericordia e grazie: ecco le preghiere di Santa Faustina

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
santa gemma galganisanta maria francesca delle cinque piaghestimmatesuor faustina kowalska
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
3
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
4
Gelsomino Del Guercio
Il Papa: il gender è una “ideologia diabolica”. Serve pastorale c...
5
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
6
MAN HOSPITALIZED,
Silvia Lucchetti
Colpito da ictus: la Madonna di Loreto mi ha salvato ed è venuta ...
7
FATIMA
Marta León
Entra nel Carmelo a 17 anni: “Mi getto tra le braccia di Dio”
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni