Ricevi Aleteia tutti i giorni

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Il Papa: sì alla causa di beatificazione di Hamel

Condividi

La causa di beatificazione di padre Jacques Hamel, il prete ucciso a luglio nella sua chiesa a Rouen, può essere aperta subito perché papa Francesco ha dato la dispensa dei cinque anni che normalmente debbono trascorrere dalla morte. Lo comunica il vescovo di Rouen Dominique Lebrun che è stato informato della decisione del Pontefice dalla Congregazione per le Cause dei Santi. L’Arcivescovo di Rouen ha deciso, oggi, nel giorno della riapertura della chiesa di Saint-Etienne-du-Rouvray, di avviare la procedura. 

«Papa Francesco – riporta una nota della diocesi di Rouen – si è espresso in maniera decisa sul martirio di padre Jacques Hamel nel corso della messa del 14 settembre che ha celebrato con monsignor Dominque Lebrun, arcivescovo di Rouen, la famiglia del sacerdote e i pellegrini della diocesi. In seguito mons. Dominque Lebrun è stato informato dalla Congregazione per le Cause dei Santi che Papa Francesco ha dato la dispensa per l’attesa dei cinque anni abitualmente necessari prima di aprire una indagine ufficiale in vista della beatificazione. Ringraziando vivamente il Papa per questo gesto eccezionale, l’arcivescovo di Rouen – prosegue il comunicato – ha deciso, in questo giorno di riapertura della chiesa di Saint-Etienne-du-Rouvray, di avviare la procedura». 

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni